Cesena: il Comune diminuiscei tempi di pagamento dei fornitori

Cesena: il Comune diminuiscei tempi di pagamento dei fornitori

Cesena: il Comune diminuiscei tempi di pagamento dei fornitori

CESENA - Pagamenti sempre più veloci per i fornitori del Comune di Cesena. Negli ultimi quattro mesi - da luglio a ottobre - il tempo di attesa per il saldo delle fatture è sceso a una media di 20 giorni, con una forbice che va da un massimo di 32 giorni a un minimo di 2 settimane; nel primo semestre la media era 57 giorni. E' quanto emerge dal monitoraggio periodico effettuato dal settore Ragioneria dei Comune sui tempi di pagamento dei vari servizi.

 

"E' un risultato veramente rimarchevole - commenta il sindaco Paolo Lucchi -, se si considera che la pubblica amministrazione normalmente si dimostra un pessimo debitore, con tempi medi di pagamento di 135 giorni contro una media europea di 68 giorni. Per il Comune di Cesena questa situazione è stata resa possibile grazie a una serie di condizioni favorevoli: innanzitutto la gestione informatica delle fatture, avviata in via sperimentale nei mesi scorsi, ha dimostrato di funzionare a dovere e oggi è ormai a pieno regime; d'altro canto, essere riusciti finora a rimanere nei limiti fissati dal patto di stabilità ci permette di avere le disponibilità finanziaria per liquidare i pagamenti. Questo ci rende molto soddisfatti, non solo perché dimostra le capacità del Comune di Cesena (vale la pena di ricordare che il progetto di gestione informatizzata è stato ideato e implementato internamente, dai settori Ragioneria e Sistemi Informativi), ma perché ci permette di dimostrare concretamente l'attenzione alle aziende del territorio. Sappiamo bene, infatti, che in un momento di crisi come questo le lunghe attese per incassare rappresentano un nodo di estrema criticità, specialmente per le piccole e medie imprese".

 

"L'impegno - aggiunge il vicesindaco e assessore al Bilancio e ai Sistemi Informativi Carlo Battistini - è di proseguire in questa direzione. Per questo ci stiamo attrezzando per andare incontro alle necessità delle imprese in modo ancora più significativo. In prospettiva, infatti, il sistema informatico che abbiamo adottato metterà i fornitori nelle condizioni di poter verificare dal proprio computer, attraverso il ‘portale dei pagamenti', lo stato di avanzamento delle loro fatture e di sapere quale ufficio le sta trattando in quel momento".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -