Cesena: il Comune la spunta al Tar sui progetti del Peep Sant'Egidio

Cesena: il Comune la spunta al Tar sui progetti del Peep Sant'Egidio

Cesena: il Comune la spunta al Tar sui progetti del Peep Sant'Egidio

CESENA - Il Tar si è pronunciato a favore del Comune di Cesena, rigettando integralmente tutti i ricorsi pendenti in merito alla vicenda del Peep di S. Egidio. Attualmente erano tre le cause in corso, scaturite dai ricorsi presentati rispettivamente dal raggruppamento Cel-Scot, da Carea e da Cei (Cooperativa edificatrice intercomunale); nell'ambito delle stesse cause rientrava, poi, una serie di ricorsi incidentali, promossi da altre ditte.

 

Con questa sentenza il Tar riconosce sostanzialmente il corretto operato della nuova commissione incaricata nel 2006 di esaminare i progetti concorrenti in merito a uno dei tre macro-criteri fissati per l'assegnazione dei punteggi. La graduatoria scaturita da questo nuovo esame era stata successivamente rivista, in seguito alla segnalazione di un errore di calcolo, e sulla base di tale revisione il primo posto era stato attribuito alla Cooperativa Gino Gambusi (che aveva presentato un progetto firmato dall'architetto Ugo Sasso), facendo retrocedere al terzo posto il progetto inizialmente riconosciuto vincitore, firmato dall'architetto Antonio Andreucci su incarico del raggruppamento Cel - Scot e altri.

 

I ricorsi su cui si è pronunciato il Tribunale Amministrativo regionale sono stati presentati all'indomani di questa decisione, che risale alla primavera del 2007. Ma la vicenda del Peep di S. Egidio è ben più lunga e complessa. Il bando per la realizzazione di questo nuovo comparto residenziale era stato lanciato nel novembre 2001 e per questo intervento - destinato a concludere l'esperienza dei piani di edilizia economica popolare che nei decenni passati ha inciso profondamente nello sviluppo urbano di Cesena - si è deciso di intraprendere un percorso decisamente innovativo per l'epoca, facendo ricorso anche a criteri di bioarchitettura e di ecosostenibilità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -