Cesena, il ds Minotti: ''La squadra può giocarsi tutte le carte in Serie A''

Cesena, il ds Minotti: ''La squadra può giocarsi tutte le carte in Serie A''

Cesena, il ds Minotti: ''La squadra può giocarsi tutte le carte in Serie A''

CESENA - Completata la rosa, il Cesena si sta preparando con entusiasmo alla seconda giornata di campionato che vedrà al 'Dino Manuzzi' arrivare il Milan delle stelle Pato, Ronaldinho, Robhino ed Ibrahimovic. "Il Milan pnon è più la squadra di prima, si è rafforzata molto - ha affermato in un'intervista a Dahlia Tv il ds Lorenzo Minotti -. Ma il Cesena ora è completo in tutti i reparti e poi sabato prossimo contro il Milan il calore del Manuzzi ci darà una spinta fondamentale".

 

Il mercato estivo si è chiuso con gli arrivi di ben sei giocatori, di cui due a sorpresa: Benalouane e Jimenez. "Il Presidente Campedelli aveva promesso un giocatore di qualità - ha ricordato Minotti -. Nel caso di Jimenez c'era una situazione particolare ma siamo stati bravi e pazienti e siamo riusciti a portarlo a Cesena. Benaluane era in trattativa con la Juve, le vicissitudini della prima giornata di campionato ci hanno permesso di portare a Cesena un giocatore di grande prospettiva".

 

Il bilancio è sicuramente positivo: "Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto sul mercato - ha ammesso il ds -. C'era la necessità di completare la rosa, con gli ultimi acquisti abbiamo portato a Cesena uomini con le caratteristiche tecniche che servivano alla squadra. Ora il Cesena può giocarsi tutte le carte in Serie A".

 

Già contro la Roma è arrivato il primo punticino, fondamentale in chiave salvezza: "Ci siamo dimostrati preparati dal punto di vista atletico - ha evidenziato il ds -. Ma visti tutte le novità di mercato si può dire che il campionato inizia domenica prossima", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -