Cesena, il gruppo Trevi resta sopra il miliardo di euro di fatturato

Cesena, il gruppo Trevi resta sopra il miliardo di euro di fatturato

Cesena, il gruppo Trevi resta sopra il miliardo di euro di fatturato

CESENA - L'Assemblea degli Azionisti di Trevi Finanziaria Industriale S.p.A., la holding del Gruppo Trevi, riunitasi sotto la presidenza di Davide Trevisani  ha approvato il Bilancio 2009  che evidenzia un utile netto pari a Euro 10,9 mln (controEuro 9,4 milioni dell'esercizio 2008).In accordo a quanto proposto dal Consiglio di Amministrazione,  'Assemblea degli Azionisti ha deliberato un dividendo pari ad Euro 0,12 per azione, per complessivi Euro 7.680.000 con datastacco 12 luglio 2010 e messa in pagamento il 15 luglio 2010.

 

A livello Consolidato l'esercizio 2009 ha evidenziato una leggera contrazione dei ricavi totali pari a 1.035,8 milioni di Euro contro i 1.069,2 milioni di Euro raggiunti nel 2008. Grazie ad un minore utilizzo di materie prime e servizi di terzi, il valore aggiunto è aumentato del +10,8% passando da 313,2 a 347,1 milioni di Euro. L' EBITDA è pari a Euro 181,8 milioni (+17,6% sui Ricavi Totali) contro Euro 166,3 milioni delloscorso esercizio (crescita pari al +9,3%). L'EBIT evidenzia un decremento dell' 8,0% rispettoall'esercizio precedente raggiungendo Euro 117,4 milioni (+11,3% sui Ricavi Totali); la contrazionedell'EBIT è in larga parte legata agli accantonamenti prudenziali effettuati a fronte di posizioni di

credito verso specifici clienti.

 

Il RISULTATO ANTE IMPOSTE e ANTE RISULTATO DI TERZI è pari a Euro 104,6 milionirispetto a Euro 109,2 milioni evidenziati nel 2008; l'UTILE NETTO di Gruppo, pari a Euro 82,2milioni, registra un incremento del 10% rispetto all'Utile Netto dello scorso esercizio che è statopari a Euro 74,7 milioni. Il ROI del 2009 è pari al 15,45% rispetto al 22,89% evidenziato nel 2008; tale dinamica èprincipalmente attribuibile all'incremento del capitale investito netto ed in particolare alla forteriduzione dei debiti verso fornitori.

 

Il ROE dell'esercizio è pari al 26,01% (verso 31,73% al 31 dicembre 2008); tale trend èsostanzialmente attribuibile al forte incremento del patrimonio netto per effetto degli utili realizzati e non distribuiti. La dinamica del Circolante (con particolare riferimento ai debiti verso fornitori) e degli investimenti ha determinato un incremento  dell' INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO pari Euro 443,8milioni (+37,8% verso il dato al 31dicembre 2008). I principali Indicatori Finanziari per l'esercizio2009 si attestano con riferimento al Net Debt/Equity Ratio a 1,4x (1,37x al 31 dicembre 2008) econ riferimento al Net Debt/EBITDA a 2,4x (1,9x al 31 dicembre 2008).

 

Il PORTAFOGLIO ORDINI si attesta a 780,3 milioni di Euro e si colloca su livelli elevati seppureinferiori rispetto ai massimi toccati nel 2008.Nella stessa sede l'Assemblea Ordinaria degli Azionisti ha autorizzato un piano di acquisto e

alienazione di azioni proprie fino ad un massimo di 2.000.000 (duemilioni) di titoli pari al 3,125%del capitale sociale sottoscritto, con scadenza 30 Aprile 2011.

 

L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti ha rinnovato le cariche sociali per il triennio 2010-2012,confermando integralmente il Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale uscenti; il nuovo Consiglio di Amministrazione è quindi composto dai seguenti membri: Davide Trevisani, Gianluigi Trevisani, Cesare Trevisani, Stefano Trevisani, Enrico Bocchini, Guglielmo AntonioClaudio Moscato, Franco Mosconi, Riccardo Pinza e Pio Teodorani Fabbri. Il rinnovato CollegioSindacale è composto invece da Adolfo Leonardi (Presidente), Giacinto Alessandri e Giancarlo Poletti in qualità di Sindaci Effettivi (con Silvia Caporali e Giancarlo Daltri in veste di SindaciSupplenti).

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di kenjyscan
    kenjyscan

    Grandi!!

  • Avatar anonimo di sefossi
    sefossi

    complimenti....le eccellenze territoriali riempiono sempre di soddisfazione.....fra le tante notizie negative ogni tanto una boccata di ossigeno fa bene alla salute......ancora complimenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -