Cesena, il mercato si allarga in piazza San Domenico con il polo del fresco

Cesena, il mercato si allarga in piazza San Domenico con il polo del fresco

Cesena, il mercato si allarga in piazza San Domenico con il polo del fresco

CESENA - Ultime verifiche in vista dello spostamento in piazza San Domenico dei commercianti ambulanti di frutta e verdura che hanno sede nel Foro Annonario. Una decina di banchi sarà sistemata in doppia fila sul piazzale laterale della chiesa, mentre i restanti 4-5 banchi saranno collocati su una fila lungo il confine esterno della piazza di San Domenico. Questa disposizione consentirà di lasciare liberi tutti i varchi d'ingresso, così da rendere più visibile e facilmente accessibile l'area

 

Nei giorni scorsi il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi hanno incontrato don Sauro Rossi, parroco di San Domenico, la dirigente scolastica del 3° circolo didattico Marcella Di Damiano e, in rappresentanza della dirigente scolastica della scuola media Sabrina Rossi, e una tecnica dello studio Reda Monitor, incaricato alla gestione della sicurezza della scuola, per discutere con loro la soluzione individuata.

 

"Entrambe gli incontri - riferiscono Sindaco e Assessore - si sono svolti in un clima cordiale e hanno avuto esito positivo. L'attenzione si è appuntata soprattutto a garantire la sicurezza durante i giorni di mercato, specialmente per i ragazzi che frequentano i due istituti affacciati sulla piazza: abbiamo verificato che la presenza dei banchi (una quindicina in tutto) non modifica in alcun modo i piani della sicurezza adottati dalle due scuole. Del resto, le vie d'accesso alla piazza restano inalterate rispetto allo stato attuale, e quindi, come ora, saranno garantiti percorsi di emergenza sempre liberi, per consentire l'accesso alla chiesa e al complesso scolastico dei mezzi di soccorso, e anche nelle mattine di mercato sarà comunque sempre disponibile e raggiungibile uno stallo di sosta riservato ai disabili. Nulla cambierà, invece, per i funerali, che già oggi, nelle mattine di mercoledì e sabato, normalmente non vengono celebrati, vista l'indisponibilità per il transito e la sosta di viale Mazzoni e via Pio Battistini. Da specificare, infine, che la piazzetta di San Domenico sarà riservata esclusivamente al commercio dei prodotti freschi, e non sarà utilizzata per i mercati straordinari".

 

Il trasferimento sarà accompagnato da alcuni interventi di miglioramento dell'area: sarà sistemata la pavimentazione dei due piazzali e saranno installate alcune torrette di alimentazione a scomparsa, analoghe a quelle già presenti in viale Mazzoni e in piazza del Popolo.

 

La riorganizzazione del mercato è stata discussa e condivisa anche dai sindacati Anva Confesercenti, Fiva Confcommercio e dal consorzio La città e i mercati: nell'ambito di questo confronto si è deciso di procedere anche con lavori di sistemazione del corridoio del mercato a ridosso delle mura della Rocca, tradizionalmente occupato dai banchi delle scarpe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di il passatore
    il passatore

    GRADIREI CHE IL NOSTRO AMATO SINDACO FOSSE PRESENTE IL PRIMO MERCOLEDI DI MERCATO E CHE FACESSE FINTA DI ESSERE UN COMUNE CITTADINO CON UN BIMBO DI 6 ANNI DA ACCOMPAGNARE A SCUOLA SENZA LA POSSIBILITA' DI LASCIARE LA MACCHINA NEANCHE UN SECONDO....FORSE I NOSTRI AMMINISTRATORI RITENGONO CHE UN BAMBINO DI 6 ANNI POSSA ANDARE A SCUOLA DA SOLO SENZA ESSERE ACCOMPAGNATO OPPURE DEBBA ESSERE LASCIATO SOLO IN ATTESA DELL'APERTURA DELLA SCUOLA IN MEZZO AL MERCATO?!?!? GRAZIE DI TUTTO SIGNOR SINDACO E ARRIVEDERCI ALLE PROSSIME AMMINISTRATIVE........

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -