Cesena, il Pd sostiene il cambio in giunta: "Avvicendamento non traumatico"

Cesena, il Pd sostiene il cambio in giunta: "Avvicendamento non traumatico"

Cesena, il Pd sostiene il cambio in giunta: "Avvicendamento non traumatico"

CESENA - "Il cambio in giunta è stato un passaggio politico condiviso e non traumatico", lo assicurano o vertici del Pd di Cesena Fabrizio Lanzi, capogruppo PD, ed Enzo Lattuca, segretario Unione comunale PD Cesena. "E' l'ultimo atto di un percorso politico condiviso dal Partito Democratico e dall'intera maggioranza di centrosinistra", sempre i due. Condivisa la scelta di scelta di istituire uno specifico assessorato al Lavoro.

 

E ancora: "La scelta di istituire uno specifico assessorato al Lavoro che comprende le deleghe all'Università, alle Politiche giovanili, allo Sviluppo economico e al Turismo è segno della nostra capacità di raccogliere con strumenti innovativi e concreti la sfida di rimettere al centro dell'agenda politica il tema del Lavoro. L'intero gruppo consiliare del PD è convinto che Matteo Marchi saprà interpretare con tenacia e competenza questa sfida che lo vedrà impegnato nella sperimentazione di nuove scelte amministrative quotidianamente fianco a fianco con diversi assessorati con l'obiettivo di rilanciare lo sviluppo del lavoro e dell'impresa".

 

"All'assessore Daniele Gualdi va il nostro ringraziamento per la passione e la competenza dimostrata in questo decennio alla guida delle Politiche per la Cultura. La vivacità in questo settore della nostra città è un segno di quello che è stato il suo impegno. Pur comprendendo la delicatezza di questo passaggio siamo fermamente convinti che non sarà affatto un passaggio traumatico. Abbiamo riscontrato la disponibilità dell'assessore Gualdi a presentare le dimissioni e ad accettare la nostra proposta di continuare a mettere a disposizione della Città la sua esperienza e le sue capacità. Sentiti il gruppo consiliare e la segreteria comunale siamo sereni, visti l'entusiasmo e la coesione che ci sono stati dimostrati per la scelta politica che verrà resa operativa nelle prossime settimane".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -