Cesena, il PdL: "Con opposizione responsabile manteniamo i nostri impegni"

Cesena, il PdL: "Con opposizione responsabile manteniamo i nostri impegni"

Ho letto la risposta che il Sindaco Lucchi ha dato alle nostre proposte sul Bilancio di previsione 2011. Sono soddisfatto della considerazione che viene data loro, soprattutto per la sottointesa promessa di considerarle contributo costruttivo per la stesura di una previsione di bilancio che, pur partendo da possibilità di risorse decurtate per la necessità di rimanere dentro parametri virtuosi di spesa cui tutto il nostro Paese viene chiamato ad affrontare, pone al primo punto del proprio impegno una analisi delle priorità di spesa che non penalizzi chi più ha bisogno e incentivi la ripresa economica del nostro tessuto imprenditoriale.


Il Sindaco ha poi sottolineato altri due aspetti della nostra conferenza stampa,uno corretto, l'altro meno , che mi pare giusto sottolineare. Parto dal secondo: Abbiamo detto in conferenza che il nostro Comune è più virtuoso di tanti altri e che non ha sprechi scandalosi. Fra quelli su cui si può incidere per recuperare quanto ci verrà meno, abbiamo fatto tante proposte serie e non pregiudiziali. Però non abbiamo mai parlato nè di Caritas né di Consorzi Fidi.


La considerazione corretta invece riguarda il modo del PdL cesenate di intendere "..il fare opposizione". Dalla campagna elettorale del 2009, abbiamo chiesto ai cesenati il voto per un modo di fare politica diverso da quello che fino a quel momento era stato predominante. Quello cioè di una forza politica che si caratterizzava dallo sparare ad alzo zero su qualsiasi proposta che venisse dalla parte opposta, anche se queste avessero comportato un beneficio per la città.


Inoltre affermammo che ci saremmo sforzati di motivare sempre il perchè delle nostre scelte attraverso la presentazione di progetti alternativi. Credo che in questo anno abbiamo dato ampia dimostrazione del mantenimento degli impegni assunti. Non comprendiamo perciò lo stupore della maggioranza per questo clima di confronto serio, civile basato sulla ricerca di un dialogo, che purtroppo non sempre avviene, ma che comunque merita gli sforzi, nostri e loro, per realizzarlo.


Ancor meno comprendiamo il livore di chi, bocciato dagli elettori, fors'anche per questo scelta di confliggere permanentemente, continua a fantasticare su scenari che sono al di fuori della comprensione sua e nostra.


Discorso a parte merita invece la consigliera Celletti della Lega Nord. Ho fatto un grande sforzo, durante tutta la campagna elettorale per non rispondere alle gratuite provocazioni che mi ha rivolto per qualche mese. Ho cercato anche in seguito, di creare un rapporto che ci permettesse di fissare alcuni punti di riferimento ai quali attenerci per elaborare strategie comuni. Niente da fare, non ho la capacità di capire una posizione politica come la sua, tanto meno di accettare i suoi parossismi umorali nati, credo, dalla convinzione di essere l'ombelico del mondo. La sua mania di giudicare in maniera inappellabile persone e i ragionamenti che queste fanno sembra rappresentare una mancanza di autostima,una visione del mondo e delle persone in bianco e nero, non esistono sfumature, non esiste il dubbio. L'aggressività continuamente manifestata, rende inutile qualsiasi sua capacità di incidere, di portare un contributo positivo alle sue stesse proposte, anche quando qualcuna di quelle,reggono un tasso di interesse comune, condivisibile.


Giudicarci come "pseudo-opposizione" e tralascio il peggio, e definire le nostre proposte "brodaglia indigesta", esprime esattamente in modo sintetico quanto sopra ho cercato di dire. Concludo assicurandola che non ci interessa come intende portare avanti il suo modo di fare opposizione, se crede di essere un nuovo S:Cristoforo, si accomodi.

 

Italo Macori

Capogruppo PdL cesenate

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Penso che Macori quando parla di chi è stato "bocciato dagli elettori" si riferisca a se stesso, visto che il Pdl a Cesena ha perso malamente le comunali (prendendo quasi 8 punti in meno che a Forlì;) ed è stato catastroficamente sconfitto in tutti e 12 i quartieri...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -