Cesena, il sindaco Lucchi premia i pugili Signani e Servidei

Cesena, il sindaco Lucchi premia i pugili Signani e Servidei

CESENA - Il pugilato "made in Cesena" è approdato a Palazzo Comunale. Questa mattina il campione italiano di pesi medi Matteo Signani, e il già campione italiano ed europeo di pesi piuma Alberto Servidei, sono stati ricevuti dal Sindaco Paolo Lucchi e dall'Assessore allo Sport Daniele Gualdi, che hanno rivolto ai due atleti i migliori auguri per gli incontri che si terranno il 5 novembre  - dalle ore 20 - al Carisport di Cesena.

 

In quell'occasione i due sportivi cesenati si batteranno per il titolo italiano nelle rispettive categorie. Se per Matteo Signani l'obiettivo sarà quello di difendere il titolo di campione, per Alberto Servidei si tratterà di un ritorno sul ring: il pugile, imbattuto dopo circa trenta match, è stato fermo per qualche tempo. Entrambi gli sfidanti, Giovanni De Carolis per Signani e Davide Dieli per Servidei, sono di origine romana. "Sarà un'emozionante anticipazione della partita Cesena-Lazio - ha commentato il Sindaco Paolo Lucchi, ricevendo il biglietto per la serata - Ci auguriamo che sia un assaggio al sapor di vittoria".

 

L'allenatore Marco Giunchi ha espresso soddisfazione per l'eccellenza del pugilato in Romagna.

Nella stessa occasione, infatti, si batteranno anche il cesenate Filippo Lugaresi, al primo incontro da professionista, e il forlivese Wesley Valbonesi, oltre ad Ottavio Di Leo, proveniente da Pesaro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -