Cesena, il sindaco non tiene la gioia: "E' tutta la città che è da serie A"

Cesena, il sindaco non tiene la gioia: "E' tutta la città che è da serie A"

Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi-2

CESENA - Non tiene la gioia neanche il sindaco Paolo Lucchi, per la promozione in serie A del Cesena. Riconosce i meriti il primo cittadino cesenate: "Il Cesena in serie A è un premio per tanti, per i magnifici componenti della nostra squadra e per il loro leader incontrastato, mister Bisoli". Anche Lucchi ha seguito i bianconeri a Piacenza e poi in serata allo stadio "Manuzzi" per la grande festa con i tifosi e la città.

 

 

 

E ancora Lucchi: "E' un premio per una società che ha dimostrato di saper superare ogni difficoltà grazie alla capacità creativa di noi romagnoli, potendo contare su un presidente di qualità assoluta come Igor Campedelli".

 

E ancora: "Un premio per i nostri tifosi e la nostra città, che hanno dimostrato sa lungo tempo di essere già in serie A. Siamo una città che ogni tanto si regala un sogno, concretizzando ciò che ai più pare impossibile. Ora godiamoci questi giorni di festeggiamenti con la passione intelligente che ha accompagnato tutta la galoppata di questo stupendo campionato ‘Made in Cesena'". Una carica appassionata da parte di Lucchi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -