Cesena, il teatro Bonci riparte dalla Filarmonica Toscanini

Cesena, il teatro Bonci riparte dalla Filarmonica Toscanini

Cesena, il teatro Bonci riparte dalla Filarmonica Toscanini

Il Teatro Bonci di Cesena inaugura, venerdì 5 novembre, alle ore 21, la Stagione musicale 2010-2011, con un concerto della Filarmonica Toscanini, in occasione degli Anniversari di Alessandro Bonci (140 anni dalla nascita, 70 anni dalla morte). Punto d'eccellenza dell'attività produttiva della Fondazione Arturo Toscanini, maturata sul piano artistico nella più che trentennale esperienza dell'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna, la Filarmonica, costituita nel 2002, si colloca nel ristretto novero delle grandi formazioni sinfoniche italiane di livello e ambizioni internazionali.

 

Dirige il Maestro Gioele Muglialdo, canta il tenore Alessandro Scotto Di Luzio. Musiche di Mozart, Donizetti,Verdi, Puccini, Gounod, Mascagni, Rossini-Respighi, De Curtis, Rimsky-Korsakov, Costa, Cardillo, Leoncavallo, Bixio.

 

GIOELE MUGLIALDO, direttore d'orchestra, pianista e compositore è musicista eclettico e versatile, che spazia dal repertorio classico (strumentale, da camera, sinfonico e lirico) al musical, alla musica da film, sino alla musica americana ai confini col jazz. Diplomatosi giovanissimo al Conservatorio "G. Verdi" di Torino si perfeziona nella direzione d'orchestra con vari docenti di scuola russa, tra i quali Yuri Ahronovitch. Ottiene il secondo posto al IV International Cours and Competition"di Budapest dove dirige l'Hungarian Symphony Orchestra. Segue il Maestro Nello Santi per diversi anni in varie produzioni.

 

ALESSANDRO SCOTTO DI LUZIO, ancora tredicenne inizia a studiare canto ed entra al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli per studiare il trombone. Si perfeziona con il maestro Luigi Giordano Orsini. A soli 19 anni entra a far parte del coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.

 

Ha vinto il XII Concorso Nazionale di musica città di Bacoli, il XIV Concorso Internazionale di canto lirico Ritorna Vincitor di Ercolano e il 1° Premio al XI Concorso Internazionale Flaviano Labò. Ammesso alla Scuola dell'Opera Italiana del Teatro Comunale di Bologna, nel 2009 è finalista al 60° Concorso per giovani cantanti lirici d'Europa indetto dall'As.LiCo. Vince la sezione tenori dello spettacolo televisivo di RAI 1 Domenica In condotto da Pippo Baudo e, execuo insieme al soprano Anna Corvino, la Tour de Chant condotta da Pippo Baudo su RAI 1.

 

Nel maggio 2009 partecipa al Concerto per la Riconciliazione a Bet She'An, Israele, in occasione della visita di Papa Benedetto XVI.

 

Ha interpretato: Rodolfo nella Boheme diretta dal Maestro Alberto Veronesi, a Villa Campolieto di Ercolano; Tonio in Figlia del Reggimento di G. Donizetti diretto da Alessandro D'Agostini al Teatro Sociale di Como; Nemorino in Elisir d'Amore di G. Donizetti diretto da Daniele Rustioni al Teatro Comunale di Bologna.

 

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Punto d'eccellenza dell'attività produttiva della Fondazione Arturo Toscanini, la Filarmonica Arturo Toscanini, costituita nel 2002, si è esibita in tutto il mondo, sotto la guida di direttori del calibro di Zubin Mehta, Yuri Temirkanov, Kurt Masur, Charles Dutoit, Mstislav Rostropovich, Georges Prêtre, Eliahu Inbal, Rafael Fruhbeck de Burgos, Jeffrey Tate, Lawrence Foster, Emmanuel Krivine e Lorin Maazel. Memorabile rimane il concerto del 16 gennaio 2008 al Teatro alla Scala, a chiusura delle Celebrazioni nazionali per il 50° anniversario della morte di Arturo Toscanini.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -