Cesena, il vicesindaco: "“Noi sosteniamo il lavoro. Il Governo cosa fa?”

Cesena, il vicesindaco: "“Noi sosteniamo il lavoro. Il Governo cosa fa?”

CESENA - "In merito alle linee guida per il bilancio 2011 che l'Amministrazione ha formulato e che le Organizzazioni Sindacali e le Associazioni di Categoria hanno unanimemente condiviso, il PDL ha espresso nei giorni scorsi valutazioni e approfondimenti. Giova ricordare, in primo luogo, che anche l'opposizione ha riconosciuto come il bilancio comunale sia virtuoso e senza sprechi, come i dati certificano inequivocabilmente; inoltre l'essere già da oggi tra i Comuni che sperimentano l'individuazione dei fabbisogni e dei costi standard nell'attuazione del federalismo fiscale è un'ulteriore conferma".

 

E' quanto ha dichiarato Carlo Battistini, vicesindaco e assessore al bilancio del comune di Cesena.

 

"Porre il tema del lavoro al centro dell'attenzione è stata la scelta di fondo dell'Amministrazione, e Categorie e Sindacati lo hanno apprezzato e condiviso fortemente; è poi giunta anche la valutazione positiva del PdL.   Il PdL dovrebbe, però, fare proprie anche le critiche fatte al Governo, che si è limitato a tagliare a Regioni ed Enti Locali senza alcuna previsione, nella manovra su cui ha posto la fiducia, di interventi per sostenere la ripresa e lo sviluppo".

 

"Inoltre, il Governo di centrodestra ha definito per legge le funzioni fondamentali dei Comuni trascurando di inserire tra queste lo sviluppo economico del territorio ed il sostegno alle nuove imprese, in particolare quelle giovanili. L'idea di lavorare anche su questo tema, in particolare nell'ambito delle nuove imprese operanti nell'innovazione, nella tecnologia e nella ricerca, in stretto raccordo con le associazioni di categoria, approfondendo gli strumenti di supporto e di sostegno, va nell'ottica tracciata dalle linee dell'Amministrazione." conclude Battistini.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -