CESENA - In 400 per il concerto degli ''Still Alive'', la tribute band dei Kiss

CESENA - In 400 per il concerto degli ''Still Alive'', la tribute band dei Kiss

CESENA - 15 gradi, serata fredda e umida per essere un primo giugno. In quel di San Giorgio di Cesena l’attesa per il concerto degli Still Alive si fa lunga, la gente è infreddolita, ma alle 22.00, le luci sul palco si spengono, parte l’intro che annuncia la salita sul palco dei 4 giovani romagnoli e via con Psycho Circuì, Deuce e Unholy, un trio secco di perle dei Kiss che scaldano subito i 400 fan accorsi per acclamare l’unica tribute band dei Kiss in Romagna.


Un mare di pugni alzati, un fiume in piena di headbanging di tutte le età, compreso Filippo, il bambino di due anni truccato da Starchild che ha corso per tutto il tempo sotto il palco, segno che la buona musica non ha età per essere acoltata. Onore e merito ai ragazzi degli Still Alive e al loro staff, che dopo l’acquazzone pomeridiano, sono stati capaci di mettere in piedi uno spettacolo degno della band a cui rendono tributo. Alla fine non è mancato nulla, dalle fontane di fuoco, al blood spitting e firebreathing di Demon, alla chitarra fumante di Space Ace, tutti calati alla perfezione nelle loro parti.


Il concerto, è stata anche l’occasione per la presentazione del DVD “STILL ALIVE ROCKS GALLIANO 2006” e Romagna Oggi ha intervistato in esclusiva il tecnico Francesco Magnani:

“Quando mi è stato chiesto di immortalare il -Galliano 2006- ho valutato subito la grossa mole di lavoro che si sarebbe presentata di li a poco, ma subito gasato dai precedenti risultati ottenuti lavorando con i ragazzi, il progetto è cominciato.


Ho valutato che 10 camere per immortalare il tutto potessero bastare, così, posizionandone 2 fisse sul palco per la batteria, rimanevano da trovare 8 cameramen per manovrare gli altri 'arnesi'! Qualche vecchia conoscenza ha risolto questo problema... Per riprendere uno spettacolo di questo genere nella maniera migliore bisogna conoscere lo show, cosi ho 'addestrato' i miei ragazzi per fare in modo che durante la 'presa diretta' il minor numero di inquadrature fosse lasciato al caso!


Per non privare le immagini della profondità che meritavano, ho scelto come formato di registrazione da utilizzare il 16/9 'ampio'. 16 ore di materiale video (circa 300 GB allo stato nativo) sono arrivate ad occupare 500 GB dopo le varie lavorazioni e rendering audio-video (spesso la mia strumentazione informatica era in crisi).

Una stima approssimativa delle ore impiegate per arrivare alla fine del progetto si aggira intorno alle 200 ore di lavoro, ma nonostante tutto ringrazio gli STILL ALIVE per aver collaborato e per avermi dato ancora una volta fiducia nel corso di tutta la durata del progetto”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mauro Manaresi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -