Cesena, in Fiera un punto infodimostrativo sulle “rinnovabili”

Cesena, in Fiera un punto infodimostrativo sulle “rinnovabili”

CESENA - AGROFER acquisisce una dimensione internazionale. La rassegna delle FER (Fonti energetiche rinnovabili) che si tiene a Cesena da venerdì 1 aprile a domenica 3 aprile, grazie al meeting del giorno prima, mette in campo un importante passo in avanti per la costruzione del futuro energetico europeo.

 

AGROFER tiene a battesimo il progetto europeo "SEA-R, ENERGIE SOSTENIBILI NELLE REGIONI ADRIATICHE: CONOSCENZA PER INVESTIRE", finanziato nell'ambito del programma IPA CBC Adriatico di cooperazione con i Paesi balcanici. Il progetto coinvolge ben cinque Paesi (Italia, Slovenia, Albania, Bosnia - Herzegovina e Croazia) su uno dei temi strategici - quello energetico - per lo sviluppo sostenibile dell'area, che deve far leva sulla conoscenza delle migliori tecnologie possibili e pronte all'applicazione.

 

A Cesena, questo obiettivo si concretizzerà nella progettazione e realizzazione di un punto info-dimostrativo permanente sulle energie rinnovabili, che avrà sede a Cesena Fiera proprio per favorirne la massima fruizione sia in occasione dei diversi eventi fieristici che vi hanno luogo annualmente, sia attraverso altri momenti costruiti ad hoc per scuole ed imprese. Unità operative del progetto sono Centuria RIT e CRPV, che attiveranno collaborazioni con tutte le istituzioni (primo tra tutti il Comune di Cesena, partner associato del progetto) e organizzazioni presenti sul territorio e attive nel settore delle rinnovabili.

 

Altri partner nazionali sono la Provincia di Ferrara, che realizzerà un'azione rivolta allo studio del potenziale energetico delle alghe, e il Comune di Pesaro (capofila dell'intero progetto) il quale lavorerà sulla mappatura energetica degli edifici e realizzerà un impianto dimostrativo di fotovoltaico.

 

I partner balcanici sono: l'Agenzia di Sviluppo Regionale di Capodistria; l'Agenzia per l'Energia della regione Istriana, in Croazia; la Camera di Commercio e Industria di Tirana, in Albania; l'Iniziativa di Sviluppo Locale, della Bosnia-Herzegovina.

 

Il progetto può dunque essere l'occasione per stringere rapporti con istituzioni balcaniche interessate a conoscere sistemi e tecnologie per lo sviluppo del settore nei loro territori.

Il 31 marzo avrà luogo, nella Sala Agricoltura di Cesena Fiera, il meeting di avvio del progetto. I primo di aprile la delegazione di progetto sarà in visita presso gli stand espositivi di Agrofer.

Il punto informativo di Agrofer potrà inoltre offrire informazioni più precise sulle attività del progetto e sui partner presenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -