Cesena: incidente A14, stazionarie ma gravi le condizioni del fratello della vittima

Cesena: incidente A14, stazionarie ma gravi le condizioni del fratello della vittima

Cesena: incidente A14, stazionarie ma gravi le condizioni del fratello della vittima

CESENA - Restano gravi, ma stazionarie, le condizioni di Simone Morelli, il romano di 40 anni rimasto ferito nel terribile schianto di giovedì mattina lungo l'autostrada A14 all'altezza del casello di Rimini Nord. Morelli si trova ricoverato nel reparto di Anestesia Rianimazione dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Guarirà, invece, in quaranta giorni, la 32enne Maria Serena Angelini, attualmente in degenza nello stesso nosocomio ne reparto di Neurochirurgia.

 

I due feriti viaggiavano insieme al 36enne Andrea Morelli, fratello di Simone, purtroppo deceduto alcune ore dopo lo schianto. L'auto si trovavano a bordo, una "Mercedes Classe E" station wagon, per cause ancora al vaglio agli agenti della Polizia Autostradale di Forlì, ha tamponato un camion che lo precedeva lungo la corsia di marcia, per poi finire di rimbalzo nel fossato che costeggia la carreggiata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -