Cesena, incontro sui fondamenti dell'economia dell'innovazione

Cesena, incontro sui fondamenti dell'economia dell'innovazione

CESENA - Come si rende creativo e competitivo un territorio? Quali sono gli elementi da promuovere, supportare ed enfatizzare per favorire l'innovazione? Una delle teorie più famose sull'argomento è quella dell'economista e sociologo americano Richard Florida, teorico della classe creativa, secondo cui "ciò che più conta oggi nella competizione globale non è tanto la disponibilità di materie prime quanto la disponibilità di capitale umano, di idee, di capacità innovativa".

 

Irene Tinagli - che è stata una delle più strette collaboratrici di R. Florida, è docente dell'Università Carlos III di Madrid, autrice del saggio "Talento da svendere" e collaboratrice de La Stampa - sarà in Romagna i prossimi 20-22 maggio e parteciperà, in veste di autorevole relatrice, al Seminario di studio "I Fondamenti dell'Economia Creativa e dell'Innovazione".

 

L'iniziativa, organizzata da Centuria RIT ed Amitié nell'ambito del Progetto FREE - From Research to Enterprise - Programma Europeo Central Europe, cofinanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale), si svolgerà a Cesena i prossimi 21 e 22 maggio, c/o la Sala Tecnovie - Via Dell'Arrigoni, 120 (Area Ex Arrigoni) a Cesena.

 

Le due giornate di studio illustreranno i fondamenti dell'Economia Creativa e dell'innovazione ripercorrendo gli approcci alla base della teoria delle 3T: Tecnologia, Talento e Tolleranza come spunto di riflessione per il nostro territorio. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria Organizzativa c/o Centuria RIT: Tel. 0547 415080; e-mail c.pari@centuria-rit.com.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -