Cesena-Inter, Ficcadenti: ''Siamo motivati, vogliamo la salvezza''

Cesena-Inter, Ficcadenti: ''Siamo motivati, vogliamo la salvezza''

Cesena-Inter, Ficcadenti: ''Siamo motivati, vogliamo la salvezza''

CESENA - Sarà un Cesena "dalle motivazioni molto alte" quello che sabato sfiderà al ‘Dino Manuzzi' l'Inter. Lo ha assicurato Massimo Ficcadenti alla vigilia del match. Il mister bianconero dovrà fare a meno dello squalificato Beppe Colucci ("ci porterà ad avere meno geometria, ma più corsa"), mentre è in dubbio Bodgani, che giovedì si è procurato in allenamento una distorsione alla caviglia. Davanti giocherà Malonga, provato quasi sempre tra i titolari al posto di Bogdani.

 

Pellegrino, che per due giorni si era allenato a parte, e Jimenez, saranno in campo. Non è stato invece convocato Rosina, che non ha recuperato. "Sarà una partita difficile - ha evidenziato Ficcadenti -. Credo che l'Inter verrà con molte motivazioni. Noi cercheremo di fare quello che abbiamo sempre fatto con le grandi squadra, facendo una partita molto attenta senza rinunciare ad attaccare perchè altrimenti si rischia di essere schiacciati in area".

 

"Noi giocheremo per qualcosa di importante - ha continuato il mister -. Le nostre motivazioni sono molto alte, anche l'Inter cercherà di consolidare la propria classifica". Al ‘Manuzzi' mancherà tra le fila nerazzurre l'infortunato Snejider: "Non nascondo che possa esser un vantaggio, perché detta i ritmi alla squadra. In ogni caso l'Inter avrò buone alternative in ogni ruolo". Ci sarà Yuto Nagatomo: "Mi fa piacere ritrovarlo e sono felice per lui per quello che sta facendo".

 

Ficcadenti si è tolto anche qualche sassolino dalle scarpe. "Ad inizio stagione ci davano già per spacciati - ha esordito il mister -. Ma siamo stati bravi a superare i momenti difficili e a restare uniti. La nostra speranza è di poter festeggiare il 22 maggio la salvezza. Abbiamo lottato tanto per arrivare a questa posizione e vogliamo conservare". Su Leonardo, l'allenatore bianconero ha riferito di aver "un'ottima considerazione sia come tecnico che come uomo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato prima del calcio d'inizio il presidente del Cesena Calcio Igor Campedelli e il direttore generale Luca Mancini consegneranno a Yuto Nagatomo un "Cavalluccio" di acciaio realizzato a mano dall'artista cesenate Loris Camagni.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Luke
    Luke

    Bravo Ficcadenti!! Avanti cosi', gli interisti poi sono tra i peggiori!!! Facciamogliela vedere!!! Forza Cesena, forza ragazzi!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -