Cesena, Jimenez: ''Dieci punti e ci salviamo''

Cesena, Jimenez: ''Dieci punti e ci salviamo''

Cesena, Jimenez: ''Dieci punti e ci salviamo''

CESENA - "La salvezza dipende soltanto da noi". Luis Antonio Jimenez non fa troppi giri di parole per ribadire che la permanenza del Cesena in serie A dipende solo dai bianconeri. "Credo che con una decina di punti potremo essere salvi", ha affermato il fantasista cileno. Domenica al 'Manuzzi' incontrerà la sua ex squadra, la Fiorentina: "Quando arrivai a Firenze era la rpima esperienza in A - ha ricordato -. Fu una stagione positiva, arrivammo in Champions League".

 

La squadra di Sinisa Mihajlovic sta attraversando un buon momento di forma, ma Jimenez tiene a sottolineare: "Lo siamo anche noi ed in più abbiamo la consapevolezza che con una vittoria faremmo un grande passo in avanti verso la salvezza". Dello schieramento viola fanno paura i nomi di Mutu e Gilardino: "Possono fare la differenza, bisogna stare molto attenti perché hanno una classe incredibile".

 

Jimenez ha poi fatto un bilancio sulla sua stagione: "Sei gol e qualche assist è un buon bottino. Il mio obiettivo stagionale era arrivare almeno a quota dieci, ma dico che mi fermerei volentieri  in cambio della salvezza. L'unico rammarico è non essere arrivato in forma, ho impiegato del tempo ad entrare in condizione e non sono riuscito essere subito a disposizione".

 

Sul suo futuro il cileno non ha voluto parlare: "In questo momento voglio dedicarmi al Cesena. Il mercato mi interessa, non sono ipocrita. Se arriveranno offerte le valuteremo a giugno, ma sono certo che se la Ternana non mi lascerà andare. Perciò utilizzerò l'articolo 17".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -