Cesena: la città partecipa al lutto di Gino Strada

Cesena: la città partecipa al lutto di Gino Strada

CESENA - La città di Cesena partecipa al dolore del suo cittadino onorario Gino Strada e della figlia Cecilia per la perdita della moglie e madre Teresa. La prematura scomparsa di Teresa, presidente dell'organizzazione umanitaria Emergency, fondata quindici anni fa insieme al marito Gino, è avvenuta martedì pomeriggio a Milano. Mercoledì mattina il sindaco Paolo Lucchi, a nome dell'Amministrazione Comunale di Cesena, ha inviato un telegramma di condoglianze alla famiglia, della quale la città di Cesena stima da tempo il prezioso impegno assistenziale e a tutela dei diritti umani portato avanti in tutto il mondo.

 

Un impegno che nel 2006 ha portato il Consiglio Comunale di Cesena ad attribuire la cittadinanza onoraria di Cesena a Gino Strada per la sua opera di assistenza e cura alle vittime delle guerre in atto e per la promozione di una cultura di pace e di rifiuto della guerra come mezzo di risoluzione delle controverse tra i popoli attraverso interventi concreti a tutela dei valori di solidarietà tra gli uomini.

 

Questo il testo del telegramma inviato a Cecilia e Gino Strada: "In questo triste momento l'Amministrazione Comunale di Cesena vi esprime la propria vicinanza per la perdita di Teresa, la cui vita coraggiosa e attenta alla sofferenza di ogni persona incontrata in questi anni è stata esempio di grande umanità e di speranza per un mondo che può e deve essere migliore".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -