Cesena, la "Lessa Standard" approda sulla web tv della Fox

Cesena, la "Lessa Standard" approda sulla web tv della Fox

Simo Paglia ed Emanuele Tomei

CESENA - Nuovo successo per Simo Paglia, geniale autore della Lessa Standard. La frangia più "invazata" della rete è stata scelta dalla Fox per andare in onda su floptv, un portale web, sulla falsa riga di youtube, incentrato sulla comicità. Tante le novità in programma, primo tra tutti un nuovo format. Non più cortometraggi, ma sketch di 4-5 minuti. E gli altri personaggi? Tutti confermati. Simo attualmente si trova a Roma dove sta confezionando i nuovi episodi insieme a Emanuele Tomei, un professionista nel mercato dell'audio visivo anch'egli cesenate.

 

La Fox è entusiasta ed è pronta a pubblicare 15 puntate sul proprio portale. Non è il canale in chiaro, ma difficilmente si può arrivare a questo traguardo in così poco tempo.

 

"E' fondamentale che la Lessa mantenga la sua provenienza romagnola. Un po' per orgoglio e poi, alla fine, le ragazze mi hanno consacrato. Nessuna si riconosce nella Lessa Standard quindi nessuna è offesa. Anzi, sono alleate con me contro loro stesse", dice Simo ridendo. Nonostante la mannaia di Facebook, che ha cancellato la fan-page per l'uso della parola 'f**a', la coppia si proporrà, al pubblico della rete, con il nome originale "o almeno ci proviamo".

 

Qualche anticipazione? Pare che la Lessa Standard stia già guardando oltre manica. "Mi piacerebbe seguire i consigli di tanti fan che mi suggeriscono di andare all'estero. Immagino già la scena con la piadina e la borraccia a tracolla".

 

Chissà se la rinascita della comicità romagnola, che ha Cevoli e Giacobazzi come suoi alfieri, un giorno si completerà con Simo Paglia. Sarà anche Lessa, ma sicuramente sa come bruciare le tappe.

 

Alessandro Mazza

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Alessandro
    Alessandro

    Il "geniale" è riferito al fatto che una persona è riuscita ad avere una buona visibilità da niente e con niente. Beato lui. Personalmente trovo che, in un articolo di colore, il "geniale" sia da prendere con le pinze. NON si tratta di una critica/recensione di un prodotto artistico vero e proprio. La parola arte, e il valore che porta con sé, non compare nell'articolo. Alessandro Mazza

  • Avatar anonimo di luzzatofegiz
    luzzatofegiz

    se lui è un genio, i geni ora in che categoria li mettiamo?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -