Cesena, la Polizia lo invita a bere un caffè. Catturato 'topo' d'appartamento

Cesena, la Polizia lo invita a bere un caffè. Catturato 'topo' d'appartamento

Cesena, la Polizia lo invita a bere un caffè. Catturato 'topo' d'appartamento

CESENA - ‘Topo' d'appartamenti catturato dagli uomini del Commissariato di Polizia di Cesena. Si tratta di un marocchino di 30 anni, A.B. le sue iniziali, già noto alle forze dell'ordine, attualmente in carcere a Forlì a disposizione del pubblico ministero Filippo Santangelo. Tutto ha avuto inizio domenica scorsa quando l'extracomunitario è stato sorpreso nell'abitazione di un uomo mentre stava cercando qualcosa di prezioso nei cassetti di una camera da letto.

 

Il padrone di casa ha cercato di bloccarlo, ma il ladro è riuscito a dileguarsi con circa 100 euro. A quel punto la vittima non ha potuto fare altro che chiedere l'intervento del 113. Alla Polizia ha poi fornito una descrizione precisa del ladro. Elementi che hanno permesso agli inquirenti di risalire al bandito.

 

Attraverso un contatto telefonico gli agenti sono riusciti ad incontrare con una scusa il giovane. Quando si è presentato all'appuntamento, presso un bar nella zona della stazione, sono scattate le manette. Sul trentenne, che vantava diversi alias, pendeva un'ordinanza di custodia cautelare per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti firmata dal tribunale di Mantova. Ora si trova al fresco a disposizione della magistratura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -