Cesena, le iniziative per la 13esima Settimana della Cultura

Cesena, le iniziative per la 13esima Settimana della Cultura

Cesena, le iniziative per la 13esima Settimana della Cultura

CESENA - Anche Cesena aderisce alla XIII edizione della Settimana della Cultura, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, in programma dal 9 al 17 aprile. E lo fa con un ricco ventaglio di iniziative rivolte ad adulti e ragazzi: una ventina quelle proposte dagli Assessorati alla Cultura e al Turismo del Comune per valorizzare il patrimonio storico-artistico della città. Quest'anno, nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia, un occhio di riguardo sarà riservato ai temi risorgimentali.

 

Il primo appuntamento è per sabato 9 aprile quando, dalle ore 17 alle 18,30, al Museo di Scienze naturali si svolgerà "Scienza Tricolore" un laboratorio animato sulla chimica dei tre colori alla scoperta dei gas e delle reazioni. Prenotazioni allo Iat.

Sempre sabato, alle ore 20, al Parco Artexplora (via Comunale Santa Lucia, 1894) è prevista una cena con fiori, storie, giochi e premi. Per prenotazioni e informazioni www.artexplora.it

 

Domenica 10 aprile la scaletta degli eventi culturali prenderà il via sin dal mattino: dalle ore 10 alle 12,30 e dalle ore 15 alle 18,30 si svolgeranno alcune visite guidate straordinarie al Magazzino archeologico (piazzale della Chiesa di San Domenico), organizzate dal Gruppo Archeologico cesenate "Giorgio Albano".

Alle ore 15 da Piazza del Popolo partirà lo "Sciame di bici", un itinerario a pedali per scoprire la storia di Cesena.

Tra le ore 15 e le 18, alla Rocca Malatestiana, i più piccoli sono invitati all'appuntamento con "Rocca senza Frontiere", che per l'occasione proporrà uno spettacolo di burattini e baby dance. L'evento è curato da Musideas e promosso dalle associazioni Conoscere Cesena e L'Aquilone d'Iqbal. Il costo dell'ingresso è di 1,50 euro.

Per il ciclo "Cesena Tricolore", alle ore 16, gli esperti di Studio culturale Artemisia condurranno una visita guidata alla Pinacoteca Comunale dedicata all' "Arte dell'Ottocento a Cesena", con prenotazione obbligatoria allo Iat di Cesena.

 

Lunedì 11 aprile, aprirà i battenti la mostra "Qui archivio. Il Risorgimento cesenate in alcune sue fonti", allestita nei locali dell'Archivio di Stato, in via Montalti. In esposizione fino al 15 aprile una serie di documenti tratti dagli archivi del Governo, del Comune e del Commissariato di Polizia di Cesena.

La mostra sarà aperta al pubblico con i seguenti orari: nelle mattine da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 13,30, il lunedì pomeriggio dalle ore 14 alle 15,30, il martedì e il giovedì pomeriggio dalle ore 15 alle 17.

Nel pomeriggio, alle ore 14.30 è prevista una visita guidata in apertura della seconda giornata del seminario "Risorgimento nazionale, storia d'Italia e storia della Romagna", che si terrà al Palazzo del Ridotto a partire dalle ore 15.30.

Riflettore sull'arte a misura di bambino in Pinacoteca, dove alle ore 16 l'associazione Barbablù condurrà un laboratorio dal titolo "A tutto colore!" per ragazzi di età compresa tra i 7 e i 10 anni. Da segnalare che da lunedì 11 a venerdì 15, la Pinacoteca sarà eccezionalmente aperta tutti i pomeriggi dalle ore 15,30 alle 18,30.

 

Venerdì 15 aprile, alle ore 18, al Museo di Scienze naturali di piazza Zangheri 6, verrà inaugurata la mostra "Animali misteriosi, fra scienza e leggenda", che resterà allestita per due mesi. Saranno presenti il curatore Lorenzo Rossi e il biologo-entomologo Franco Tassi, che per oltre trent'anni ha diretto la gestione del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

Sabato 16 aprile, alle ore 16,30 al Museo Archeologico di via Montalti, la dottoressa Michela Calisesi terrà una conferenza sul tema "I Piatti d'Argento del Museo Archeologico di Cesena: due preziosi esemplari dell'oreficeria di epoca tardo antica (IV-V sec. d.C.)". Per gli appassionati di archeologia ci sarà la possibilità di essere seguire le visite guidate al Museo che il  Gruppo Archeologico Cesenate "G. Albano" effettuerà sabato 16 dalle ore 15 alle 16,30 e domenica 17 dalle ore 10 alle 12,30.

Sempre sabato 16 aprile, dalle 17.00 alle 18.30 il Museo di Scienze naturali ospiterà  "La lupa di Roma e le capre di Garibaldi", un laboratorio fra storia e fantazoologia per bambini curiosi di natura.

 

Gran finale domenica 17 aprile. Per tutta la giornata, dalle ore 10 alle 18, il Giardino Pubblico ospiterà un accampamento di arcieri allestito dalla Confraternita della Fenice, con banco di attività didattica e spazio dedicato alle esercitazioni di tiro con l'arco.

Invece, tra le ore 15 e le 18, alla Rocca Malatestiana, torna "Rocca senza Frontiere": i bambini potranno assistere a uno spettacolo di percussioni curato dall'associazione Katawat e partecipare ai momenti di animazione organizzati dall'Aquilone di Iqbal. Ai presenti sarà offerta una merenda etnica. Il costo dell'ingresso è di 1 euro.

Il teatro Bonci sarà il protagonista della visita guidata "VIVA V.E.R.D.I. Il Risorgimento a Teatro", curata da Studio culturale Artemisia, che partirà alle ore 16.

Infine, alle ore 18 in Pinacoteca, ci sarà il "Concerto di Musiche barocche" dell'Accademia Malatestiana.

 

Naturalmente durante la Settimana della Cultura si potrà visitare le diverse mostre attualmente allestite in città, sulle quali è possibile trovare tutte le informazioni sul sito internet www.cesenacultura.it.

Per informazioni e prenotazioni, si può contattare lo Iat di Cesena (Piazza del Popolo 15), al numero 0547 356327 o all'indirizzo e-mail iat@comune.cesena.fc.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -