Cesena, le star del cinema per "passaggi culturali". Il programma

Cesena, le star del cinema per "passaggi culturali". Il programma

Cesena, le star del cinema per "passaggi culturali". Il programma

CESENA - A Cesena le star del cinema italiana per una notte di teatro con Elio Germano, Fabrizio Gifuni, Laura Morante. Tra le proposte musicali i Tamburi del Bronx, i Cluster, Artenovecento,

Demetrio Castellucci, I Têtes de Bois. Al mercato coperto lo spettacolo-denuncia contro la pornografia mediatica dei Babilonia Teatri e la tela delle culture "Unisciti". "Passaggi Culturali" entra nel vivo, sabato 2 ottobre, con la "Notte per la Cultura" e il ricco programma di Itinerario Stabile.

 

Momenti clou della Notte saranno tre spettacoli con altrettanti protagonisti del cinema italiano a conferma della particolare vocazione per il grande schermo della cittadina malatestiana. Si parte alle 18,00 nel Chiostro di San Francesco con Fabrizio Gifuni e Mariangela Gualtieri che leggeranno liriche tratte da "Bestia di gioia", l'ultimo lavoro poetico dell'artista cesenate pubblicato da Einaudi, presenterà Emanuele Trevi.

 

Alle 21,15 al Teatro Bonci andrà in scena il pluripremiato Elio Germano, interprete dell'antieroe solitario, amante tormentato e pazzo esistenzialista, Thom Pain, nato dalla penna del drammaturgo americano Will Eno. La serata al Bonci si chiude alle 23,15 sempre con Laura Morante, splendida signora del cinema italiano, interprete al Bonci del reading "Morante legge Morante", letture dai racconti "Lo scialle Andaluso" di Elsa Morante. Da segnalare che nel foyer del Bonci sarà proposto un percorso degustativi, De Gustibus, con vini, cioccolato, formaggi, a cura di Daniela Corrente.

E ancora cinema, con l'incontro al San Biagio con il regista Antonio Capuano che presenta il film "L'amore buio", reduce dal Festival del cinema di Venezia dove è stato proposto nella sezione Giornate degli Autori/Venice Days.

 

Alle 20,30 in piazza del Popolo ci sarà l'inaugurazione della restaurata Fontana Masini, "festeggiata" dal particolare e suggestivo gioco di luci dello spettacolo dei Lumen Invoco. Alle 21,00 presso i Giardini Savelli, concerto della scuola di Jazz di Cesena, alle 21,30 all'arena San Biagio spazio alla musica dei Tetes de Bois, più volte vincitori del premio Tenco, che presenteranno il sesto album Goodbike.

 

Alle 22,00 nel mercato coperto, Babilonia Teatri mette in scena "Pornobboy", tragico coro contro la pornografia dei nostri tempi, ensemble del Nord-Est rivelatosi qualche anno fa grazie al Premio Scenario. "Pornobboy" è un ininterrotto flusso di parole che denuncia il bombardamento mediatico di cui siamo al tempo stesso vittime e complici attratti dal dettaglio morboso.

 

Sonorità di ricerca e musica d'avanguardia saranno i protagonisti della Notte, con i ritmi dei Les Tambours du Bronx (piazza Americi, 22,30) che dai palcoscenici d'Europa porteranno a Cesena il loro diabolico sabba di rumori e suoni, mentre i Cluster (piazza del Popolo 00,30), gruppo giunto alla notorietà con la partecipazione a X Factor, saranno impegnati in una straordinaria performance vocale. E ancora gli ArteNovecento (Chiostro San Francesco - 24,00) con lo spettacolo omaggio a Fabrizio De Andrè "Un posto che si chiamasse anarchia", un viaggio nel blues africano invece è quello cui ci invita Demetrio Castellucci con Africa blues Africa e il dj set Black Fanfare (arena San Biagio, 23,00).

 

Sempre a proposito di musica dieci locali del centro storico animeranno la serata con concerti e djset, così come in piazza del Popolo sarà possibile seguire la diretta di Radio Studio Delta.

 

La Notte per la Cultura in realtà è preceduta da un ricchissimo programma che prenderà il via sin dalle prime ore del mattino (inizio alle 7,00, fino alle 14,00) quando al Mercato coperto prenderà forma l'azione pubblica di sensibilizzazione interculturale "Unisciti" organizzata nell'ambito di Itinerario Stabile. Tutti, cesenati, italiani, stranieri, turisti, visitatori occasionali, sono invitati a partecipare portando con sé un pezzo di stoffa da cucire insieme per realizzare una grande tela (ago e filo saranno messi a disposizione). E questa tela delle culture sarà poi possibile ammirare, accompagnata da un video, a partire dalle 21,30.

 

Nel pomeriggio, nell'ex mercato ortofrutticolo, ritorna Writing e Street art, mentre a partire dalle 16,00 due proposte per i più piccoli sempre nel cortile Auser: "Fairy Tales Wall", invito a bambini e adulti a portare una fiaba in italiano o nella propria lingua madre per donarla a tutti, nonché invito ad assistere alla lettura di fiabe in tante lingua diverse: per godere della musicalità singolare di ciascun idioma; "Il villaggio del colore", laboratorio artistico incentrato sulla casa intesa come cultura di un paese o di un quartiere, da ambiente privato a luogo aperto al mondo. Nel tardo pomeriggio Erosanteros (Bottega del Teatro), spettacolo riproposto anche la sera (20,30), e la Human Library (Cortile Auser), racconti di libri viventi.

 

Sempre dal pomeriggio ai Giardini Pubblici (dalle ore 16 alle 24) l'offerta turistica del territorio e intrattenimento musicale con Una Romagna di cuore e di pancia, in Municipio a cura Cna "Pane e vino, l'arte dell'ospitalità". Ricco, infine, il programma di laboratori per i più piccoli e le famiglie: appuntamento in Biblioteca Malatestiana (anche per visite guidate), in Pinacoteca e al Museo Archeologico. Aperte le mostre fino a mezzanotte, visite guidate fino a tarda ora anche alla Rocca Malatestiana. Il programma completo: www.cesenotte.com

 

Servizio Autobus. In occasione di "Passaggi Culturali" ci sarà il prolungamento del servizio di autobus gratuiti (ogni 20 minuti) dai parcheggi scambiatori ippodromo e Montefiore fino alle ore 2,30. Dalle ore 21 alle 2,30: Ippodromo - via Curiel; Montefiore - Barriera.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -