CESENA - Lite per denaro, accoltellato a morte senegalese da connazionale

CESENA - Lite per denaro, accoltellato a morte senegalese da connazionale

CESENA - E' culminata con un'accoltellata mortale al cuore una violenta lite scoppiata giovedì mattina tra due individui di origine senegalese in un appartamento al primo piano di un condominio a Roversano, frazione di Cesena. E' morto così Camara Manor, clandestino senegalese di 30 anni. In manette è finito il connazionale Ibraim Candj, 31enne, ex operaio in un’azienda di Mercato Saraceno e già noto per precedenti penali alle forze dell'ordine.

Candj, subito dopo il tragico epilogo della lite, ha avvertito il 118, ma quando i medici sono giunti sul posto per il ferito non vi era più nulla da fare.

L'omicida è stato tratto in arresto dagli agenti della Volante che sono intervenuti sul posto. Secondo le prime indiscrezioni la lite sarebbe scoppiata per questioni di denaro. Il 31enne si era accorto della sparizione di alcuni contanti secondo lui rubati da Manor. I due si sono affrontati in un litigio che sarebbe poi degenarato in una collutazione. Quindi Candj avrebbe impugnato un coltello da cucina ferendo mortalmente al cuore il 30enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -