Cesena, manifestazione anti-razzista. Manfredini (Lega) interroga la Regione

Cesena, manifestazione anti-razzista. Manfredini (Lega) interroga la Regione

Mauro Manfredini, Capogruppo regionale della Lega Nord interviene sulla manifestazione tenutasi sabato 10 ottobre a Cesena, dal titolo "Tutti uguali, tutti diversi, tutti insieme - In Cammino contro il razzismo".

 

"Un titolo" - dichiara Manfredini - "all'insegna dell'ambiguità per una manifestazione altrettanto ambigua. Oltre ai seri dubbi che nutro sui reali effetti che un corteo possa avere contro il razzismo," - continua il Capogruppo - "trovo che la partecipazione di certi individui all'iniziativa rappresenti una palese contraddizione in termini. Tra i promotori dell'iniziativa" - precisa l'esponente del Carroccio - "pare si conti anche un'associazione affiliata o collegate con l'UCOII (Unione delle Comunità e Organizzazioni Islamiche in Italia), un'organizzazione antioccidentale, ben nota per il manifesto antisemitismo. Mi risulta inoltre che, durante la sosta che il corteo ha fatto di fronte al Duomo, è stata data lettura di una poesia scritta da Hamza Piccardo, fondatore ed esponente di spicco della stessa UCOII e celebre per le sue posizioni glorificatrici degli attentatori suicidi. A rendere la vicenda ancora più grave," - conclude il Consigliere - "è che le istituzioni che hanno patrocinato l'evento abbiano voluto coinvolgere nella farsa numerosi studenti che, oltre a perdere una giornata di scuola, non sono certo stati debitamente informati sulle posizioni politico-religiose delle associazioni coinvolte né, tantomeno, su quelle dell'autore della poesia. Per queste ragioni" - conclude il Consigliere regionale - "ho presentato un'interrogazione alla Giunta per sapere: se prima di fornire il proprio patrocinio e l'utilizzo del proprio logo, fosse stata al corrente del fatto che la manifestazione avrebbe coinvolto individui politicamente affini all'UCOII; se nel programma presentato fosse prevista la lettura della poesia citata e una sosta di fronte al Duomo di Cesena; quale giudizio si dia nel merito all'iniziativa e ai conseguenti risvolti politici; se ritenga che l'iniziativa in questione fosse sufficientemente importante da giustificare la perdita di un giorno di scuola da parte degli alunni delle classi coinvolte."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -