Cesena, martedì dedicato alla salute mentale

Cesena, martedì dedicato alla salute mentale

CESENA - Uno spettacolo teatrale e una tavola rotonda aperta alla città saranno al centro della giornata sulla qualità e condivisione dei Servizi di Salute Mentale di Cesena che si terrà martedì 9 novembre, al Teatro Aurora di San Giorgio. L'iniziativa è organizzata dall'Ausl di Cesena per promuovere il dialogo con le componenti sociali, favorire il coinvolgimento attivo della città e condividere il sistema di valutazione dei servizi, oggi al centro di una profonda trasformazione che investe i valori, l'organizzazione e il rapporto con gli assistiti e i loro familiari. Da un anno a questa parte, infatti, il sistema dei servizi è oggetto di una riorganizzazione e un potenziamento determinati dalla necessità di adeguarsi alle nuove normative regionali e alle procedure imposte dall'accreditamento, ma soprattutto legati alla volontà di migliorare i servizi anche dal punto di vista della qualità assistenziale e accessibilità alle cure. Cornice dell'evento, il Teatro Aurora, luogo simbolo di questa trasformazione perché sede di uno dei progetto di inclusione sociale attivati dal Comune di Cesena, dal Dipartimento di Salute mentale Dipendenze Patologiche e dall'associazione Con-Teste, che vede il coinvolgimento degli utenti dei servizi nel ruolo di attori e anche nella gestione vera e propria del teatro.

 

La giornata inizia alle ore 17,30 con la messa in scena dello spettacolo "Super coro tragico Show", un'antologia di testi tratti dalla tragedie greche rivissuti dalla compagnia Chitarra Azzurra con lo spirito del presente in un percorso molto avventuroso. A seguire, alle ore 18,30, prenderà il via la Tavola Rotonda, coordinata da Michele Sanza, Direttore del Dipartimento di salute mentale e Dipendenze patologiche dell'Ausl di cesena, e che vedrà intervenire: l'Assessore alle politiche per il benessere dei cittadini Simona Benedetti, il Direttore generale dell'Ausl di Cesena Maria Basenghi, la responsabile Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute delle carceri della Regione Emilia Romagna, il presidente del comitato utenti e familiari salute mentale Renzo Ronconi, il consigliere dell'associazione familiari "Se questo è un uomo" Giuseppe Magnani, il presidente dell'associazione familiari "Porte Aperte" Paolo Svegli, e il direttore dell'unità operativa Centro Salute Mentale dell'Ausl di Cesena Roberto Bosio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -