Cesena, maxi-furto di pannelli fotovoltaici. Bottino vicino ai 300mila euro

Cesena, maxi-furto di pannelli fotovoltaici. Bottino vicino ai 300mila euro

Cesena, maxi-furto di pannelli fotovoltaici. Bottino vicino ai 300mila euro

CESENA - Maxi furto di pannelli fotovoltaici in un'azienda di Monte Iottone, nel comune di Mercato Saraceno. Un colpo ben pianificato, compiuto quasi certamente da mani esperte. Non è ancora chiaro se hanno agito nella nottata tra sabato e domenica o quella successiva. Quel che è certo è che i banditi hanno divelto la recinzione, e, con un lavoro certosino durato oltre quattro ore sono riusciti a smantellare ben 260 pannelli, per un valore di circa 260mila euro.

 

La refurtiva è stata caricata su mezzo pesante e presumibilmente finirà nel mercato nero del settore. Sono numerosi i canali di rivendita, molti dei quali conducono al nord africana dove si sta espandendo il mercato dell'energia solare. L'azienda finita nel mirino dei malviventi si occupa della gestione dei pannelli. Sono ben 2.400 gli impianti installati.

 

Difficili le indagini. L'area infatti non è video sorvegliata. Il furto è stato scoperto solo lunedì mattina, alla riapertura dell'azienda. I pannelli infatti non erano muniti di sensori anti-furto. Sul caso indagano i Carabinieri della Compagnia di Cesena, intervenuti sul posto per i rilievi di legge.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -