Cesena, mercato ambulante. Licenza solo a chi è in regola con i contributi

Cesena, mercato ambulante. Licenza solo a chi è in regola con i contributi

Cesena, mercato ambulante. Licenza solo a chi è in regola con i contributi

Stretta in arrivo per il commercio ambulante: i Comuni potranno rilasciare le licenze solo a chi dimostrerà di essere in regola con il versamento dei contributi. L'approvazione all'unanimità del progetto di legge regionale che introduce per commercianti su aree pubbliche l'obbligo di presentazione del Documento di Regolarità Contributiva (DURC) obbligherà i Comuni a verificare l'esistenza del DURC entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello del rilascio dell'autorizzazione e ad ogni trasferimento di gestione.

 

"Era da tempo - afferma Gabriele Fantini, presidente dell'Anva- Confesercenti Cesenate - che attendevamo l'introduzione anche nella nostra regione di questo importante strumento a salvaguardia di una regolarità sul mercato che metta al bando fenomeni di concorrenza sleale fra ambulanti. La categoria lo voleva e come federazione del commercio su area pubblica ci siamo adoperati con tutte le nostre forze, contribuendo anche con nostre eccezioni e suggerimenti, affinché si arrivasse in tempi brevi alla stesura di un testo di legge il più possibile condiviso". "E' evidente - prosegue Fantini - che questo è uno strumento che segnerà una vera e propria rivoluzione sulle aree mercatali perché la sanzione per chi non si adegua è la revoca della licenza".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ora che abbiamo la norma - interviene Marco Milandri, coordinatore comprensoriale dell'ANVA-Confesercenti - dovremo porre in campo tutti gli strumenti necessari per farla rispettare. Auspichiamo quindi che gli enti preposti impegnino tutte le risorse necessarie per la sua attuazione, potendo contare anche sulla nostra collaborazione. L'ANVA è pronta a fare la propria parte".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -