Cesena, mercato immobiliare in controtendenza: prezzi a +2,7%

Cesena, mercato immobiliare in controtendenza: prezzi a +2,7%

Cesena, mercato immobiliare in controtendenza: prezzi a +2,7%

CESENA - Nel secondo semestre del 2010 il mercato immobiliare italiano ha confermato i trend già emersi nel corso della prima parte dell'anno: prezzi ancora leggermente al ribasso e ripresa della volontà di acquisto e di investimento nel mattone. Ma l'analisi delle compravendite realizzate attraverso le agenzie affiliate al Gruppo Tecnocasa rivela per Cesena la controtendenza: qui i prezzi hanno subito un leggero aumento pari al 2,7%.

 

Centro città. Lievi rialzi si sono registrati nel Centro Urbano della città; si tratta infatti di una zona sempre molto richiesta da professionisti ed investitori che acquistano in genere senza l'aiuto di finanziamenti. L'investimento medio si attesta su cifre comprese tra 140 e 180 mila € per l'acquisto di bilocali nuovi oppure di soluzioni più ampie realizzate circa 40 anni fa. L'area si sviluppa nella zona adiacente le mura ed è suddivisa in diversi quartieri: Madonna delle Rosa, zona Porta Santi e zona Stazione. Madonna delle Rose è caratterizzata da ville, con valutazioni che partono dal milione di euro. In zona Stazione è possibile acquistare appartamenti degli anni '90 ad un prezzo di 2000 € al mq per tipologie medio usate. Più datata l'offerta immobiliare in zona Porta Santi dove si trovano case di corte degli anni '30 e '40 e condomini degli anni '60 e '70. L'area di corso Cavour fa parte del Centro storico della città, pur trovandosi al di fuori delle mura di cinta. L'edilizia è caratterizzata da case di corte risalenti alla fine dell'800 ad ai primi del ‘900 e da condomini costruiti negli anni '70; soluzioni signorili sono valutate circa 3000 € al mq mentre la spesa scende a 2500 € al mq per tipologie da ristrutturare.

 

Il Centro Storico è sempre molto apprezzato dagli investitori, per le sue caratteristiche estetiche, per una buona vivibilità e per le svariate tipologie abitative. L'edilizia del Centro storico è anche caratterizzata da palazzi antichi, spesso arricchiti con volte ed affreschi. Le soluzioni più prestigiose si possono trovare in adiacenza a piazza del Popolo, dove appartamenti con vista sulla Rocca possono raggiungere anche i 4000 € al mq. L'investimento medio si attesta tra 180 e 200 mila € ed il canone di un bilocale è in genere compreso tra 550 e 600 € al mese.

 

Zona ospedale e stadio. La presenza dell'Ospedale Bufalini comporta una buona domanda da parte di professionisti e personale ospedaliero in zona Stadio ed in zona Seminario che si trova a circa un chilometro dal centro della città. Si tratta di un'area in forte espansione con la presenza di numerosi cantieri per la realizzazione di nuovi condomini e di numerose villette. Un appartamento nuovo si compravende ad un prezzo di 2200 € al mq mentre per l'acquisto di una villetta singola la spesa è compresa tra 600 e 700 mila €. Lungo via Cervese si sviluppano i quartieri di Vigne, Sant'Egidio e Villa Chiaviche.

 

Prima periferia. Il Centro urbano che si sviluppa a ridosso del Centro storico è composto da condomini costruiti tra gli anni '60 e '70. Qui si possono acquistare soluzioni dalle ampie metrature con prezzi per l'usato compresi tra 2000 e 2200 € al mq. L'area dell'Osservanza e Ponte Abbadesse è semicentrale e particolarmente apprezzata per la connotazione prettamente residenziale. E' caratterizzata dalla presenza di numerose ville e case singole valutate non meno di 600 mila €. Ancora più prestigiosa ed esclusiva la zona Monte anche questa con soluzioni indipendenti anche di grandi dimensioni.

 

Oltresavio L'area che si sviluppa oltre il fiume Savio è molto apprezzata dagli investitori grazie ad una buona richiesta di immobili in locazione da parte di studenti universitari e di lavoratori trasfertisti. L'investimento si focalizza in genere su monolocali e bilocali con una spesa media di 170 mila € per questa ultima tipologia. Le famiglie apprezzano invece soluzioni dotate di cucina abitabile e doppi servizi. Prezzi in lieve rialzo si registrano nell'area di Torre del Moro. Si tratta di una zona di ingresso della città che negli ultimi semestri ha subito un importante processo di rivalutazione con la creazione di strutture direzionali, commerciali e residenziali. Attualmente il nuovo ha un valore compreso tra 2200 e 2400 € al mq, mentre per l'usato la spesa scende a 1800-2000 € al mq. Un lieve ribasso dei prezzi si registra in zona San Rocco, area centrale della città che si sviluppa al di là del fiume Savio, subito fuori dal Centro storico. Il quartiere rappresenta un'alternativa per chi è alla ricerca di immobili nell'area del Centro urbano; qui si possono acquistare infatti anche soluzioni di nuova costruzione con una spesa di 2800 € al mq. L'offerta abitativa comprende inoltre case abbinate degli anni '40 e '50, valutate mediamente 1600 € al mq, e condomini realizzati tra gli anni '80 e '90, con valutazioni che si attestano sui 1900 € al mq.

 

Zona ippodromo. Oltre al quartiere San Rocco, tra le zone più richieste da segnalare zona Ippodromo. Apprezzata in particolare l'area più recente e più distante dal fiume, dove soluzioni degli anni '80 e '90 sono valutate circa 2000 € al mq. Da segnalare un lieve ribasso delle quotazioni nella zona di San Mauro in Valle dove prevalgono soluzioni economiche popolari riscattate degli anni '70 ed '80. Si tratta di un'area ben servita ma gli acquirenti comprano solo se ottengono sconti e valutazioni adeguate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -