Cesena-Milan, Berlusconi contro l'arbitro: ''Negati tre goal giusti''

Cesena-Milan, Berlusconi contro l'arbitro: ''Negati tre goal giusti''

Cesena-Milan, Berlusconi contro l'arbitro: ''Negati tre goal giusti''

ROMA - All'indomani dell'impresa del Cesena, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi prende con filosofia la sonora sconfitta nell'anticipo di sabato sera al ‘Dino Manuzzi'. Prima della partita, ha affermato il primo tifoso rossenero, "ho detto "forza Milan", ma è andata male, pazienza, nel calcio succede". Secondo il Cavaliere la squadra di Max Allegri è stata sfortunata. Quindi ha puntato il dito contro l'arbitraggio: "credo che ci ha negato tre goal giusti".

 

Berlusconi non ha risparmiato una stoccata sui direttori di gara. "Il Milan ci ha dato dei dolori, ma non ha giocato male: direi che spesso il Milan ha incontrato arbitri di sinistra". Anche Pato non ha digerito la sconfitta: "Avevamo segnato due gol e l'arbitro li ha annullati. Ibrahimovic non ha segnato un rigore e non è certo da lui commettere certi errori".

 

Per il ‘Papero' è stato "sbagliato l'atteggiamento iniziale: nei primi cinque minuti eravamo troppo tranquilli".

Secondo il brasiliano "ci voleva una condotta di gara differente, con più cattiveria. Una condizione che dovremo dimostrare mercoledì in Champions League".

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di michelemala
    michelemala

    ahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!!!1

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    e magari il rigore sbagliato da Ibra è stato un complotto finiano...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -