Cesena: Montefiore, verso l’approvazione della variante sostanziale al programma integrato

Cesena: Montefiore, verso l’approvazione della variante sostanziale al programma integrato

Paolo Lucchi (foto d'archivio)

CESENA - Approda nella prossima seduta del Consiglio comunale la variante sostanziale al Programma Integrato dell'area Montefiore che consentirà il completamento dell'importante insediamento commerciale e terziario già esistente all'ingresso est di Cesena. "Questa variante, messa a punto dopo una lunga fase negoziale fra Amministrazione e proprietà condotta a cavallo fra il 2008 e il 2009, - spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alle Politiche di qualificazione urbana  Orazio Moretti - rivede il piano approvato nel 2004 per le parti non edificate, proponendo un nuovo equilibrio fra interessi pubblici e privati, correlato sia alle nuove esigenze della proprietà sia alle necessità emerse da parte dell'Amministrazione comunale".

 

"Adottata nel maggio dello scorso anno, la variante è stata sottoposta al parere dei Servizi interni al Comune e degli Enti competenti, dai quali sono giunte richieste di approfondimenti ed integrazioni - affermano i due amministratori -. Ora il Piano, perfezionato secondo quanto dettato dai diversi interlocutori, è pronto per l'approvazione. In questo modo  va a completarsi una parte importante della città, inserita in un più ampio e riqualificato comparto urbano che dalla zona est si connette attraverso il parco sopra secante al fiume Savio grazie al raccordo con il futuro quartiere Novello".

 

Gli elementi più rilevanti contenuti nella variante sono:

·                     il completamento del parcheggio previsto a servizio dello Stadio e la realizzazione di una rotatoria in grado di rendere più fluida la circolazione nel punto di innesto del collegamento alla Secante su via Spadolini. Quest'ultimo intervento, che come gli altri sarà realizzato dai privati nel quadro delle opere pubbliche previste nel Pua (Piano Urbanistico attuativo), mira a snellire e rendere più sicuro il traffico dell'area, notevolmente cresciuto e consolidatosi con caratteristiche tipicamente urbane grazie al progressivo affermarsi di questa uscita della Secante come uno dei nuovi accessi privilegiati verso il centro cittadino e al decollo del parcheggio scambiatore.

·                     l'inserimento di un edificio destinato ad ospitare un asilo nido, che offre la possibilità di arricchire l'offerta di servizi in zona;

·                     la previsione di un impianto di distribuzione carburanti,

·                     l'accorpamento delle destinazioni residenziali in un unico edificio a torre, scelta che consente di liberare ampi spazi da destinare a verde, prevalentemente pubblico, in continuità con quelli già previsti e, in futuro, con il parco del Novello;

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la variante trova definizione anche la porzione di Piano chiamata "Sub comparto 4", le cui proprietà a suo tempo non erano state firmatarie del Piano. Per questa parte viene confermata la destinazione residenziale, con la previsione di 9 edifici di tipo condominiale.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di spiessa
    spiessa

    Buongiorno! mi piacerebbe sapere se qualcuno è a conoscenza se prima o poi verrà aperto l'accesso alla secante dal parcheggio del montefiore...PRATICAMENTE ULTIMATO GIA' DA UNA VITA! grazie :-)

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -