Cesena, Morrone (Lega) attacca il sindaco: "Da lui false illusioni e chiacchiere da bar"

Cesena, Morrone (Lega) attacca il sindaco: "Da lui false illusioni e chiacchiere da bar"

Cesena, Morrone (Lega) attacca il sindaco: "Da lui false illusioni e chiacchiere da bar"

CESENA - "Il Sindaco Lucchi è sicuramente un buon venditore di se stesso. Purtroppo per lui e per tutta la giunta di sinistra, i cittadini di Cesena sono più attenti ed accorti di quanto egli pensi e di certo non vogliono più farsi abbindolare da false illusioni e chiacchiere da bar. I risultati di tutte le ultime tornate elettorali lo confermano: lo strapotere della sinistra locale scricchiola". Lo ha dichiarato Jacopo Morrone, Segretario Provinciale della Lega Nord a Forlì-Cesena.

 

"Ed anche il miope tentativo del PD cesenate di galvanizzare il proprio elettorato con le elezioni 'farsa' dei Quartieri non ha dato i risultati sperati. Non mi stupisce, poi, il solito vuoto attacco al Governo per giustificare responsabilità che sono invece tutte delle amministrazioni locali di sinistra. Insomma il sindaco Lucchi ha messo in piedi la solita manfrina, mentre ci saremmo aspettati una presa di posizione seria e decisa sul futuro della città".

 

"Vorrei capire, infatti - dice ancora il giovane segretario del Carroccio - la posizione in controtendenza presa dal Sindaco Lucchi sull'aeroporto di Forlì. La decisione di uscire dalla società è stata davvero poco lungimirante, come è poco comprensibile la sua personale visione tutta rose e fiori della grave situazione dell'Area Vasta e della sanità provinciale, con i buchi di bilancio ed i servizi non adeguati, e delle ricadute negative sulla nostra comunità. Per Lucchi va sempre tutto bene! Basta che sia targato a sinistra".

 

"Insomma - conclude Morrone - di Lucchi conosciamo soprattutto l'aspirazione alla grandeur ed a promuovere la propria immagine: basta vedere come se l'è presa quando è stata bocciata la candidatura dell'Italia, e di Cesena in particolare, agli europei di calcio. Naturalmente, per Lucchi, la colpa della mancata scelta è stata tutta del Governo nazionale, ci mancherebbe!!!, ma, sotto sotto, c'è chi afferma che a  dispiacergli sia stato soprattutto il fatto di aver perso un'ottima occasione per apparire in tv e sui giornali. I cesenati! hanno diritto ad avere delle risposte concrete ai loro problemi, non si può sempre fare finta di nulla, gli incontri e le inaugurazioni sono solo una parte della vita politica del Comune, quello che interessa alla gente sono la soluzione ai problemi"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -