Cesena, Municipale. Celletti (Lega): "Gli errori organizzativi si pagano"

Cesena, Municipale. Celletti (Lega): "Gli errori organizzativi si pagano"

CESENA - Il clima organizzativo del Corpo di Polizia municipale, dopo l'arrivo del nuovo Comandante e in seguito all'imposizione del frettoloso e contestato nuovo regolamento, è sempre più rovente. Ad affermarlo sono le ripetute segnalazioni, riverberate anche sulla stampa, che indicano una situazione al limite della compromissione.


Un dato che non può tranquillizzare i cittadini, ma che soprattutto deve far riflettere la Giunta e l'apparato apicale comunale sulle scelte fatte, forse poco ponderate e non all'altezza della situazione.

Ci sono provvedimenti da assumere subito e correzioni di tiro da fare con urgenza: non sono i toni muscolari o le imposizioni non condivise che possono placare la frustrazione delle persone ed il loro scontento professionale o restituire un clima di buona convivenza.


L'assessore competente si assuma ogni responsabilità ed incominci a lavorare per rasserenare la situazione: le posizioni assunte fino ad oggi, testimoniate dalle sue risposte evanescenti e parziali alle mie numerose interpellanze su questa materia, non hanno convinto nessuno, tantomeno la sottoscritta.

Che ci sta a fare un assessore alle sicurezze e qual è il suo ruolo se questo settore fa acqua da tutte le parti, a cominciare dal nuovo corso imposto al Corpo di Polizia municipale? Chi c'è veramente dietro ogni decisione, ad iniziare dalla scelta del nuovo Comandante?


Come accade ormai in molti ambiti dell'attività comunale, le grandi idee ed i progetti innovativi messi in cantiere nel pensatoio di Palazzo Albornoz, dopo una partenza con il turbo, grazie anche a fragorose campagne propagandistiche, naufragano miseramente di fronte alla realtà e la loro realizzazione, spesso parziale, risulta tutt'altro che confacente alle aspettative.


Per questi motivi ho presentato una nuova interpellanza per sapere se e come si intenda procedere per risolvere gli evidenti problemi generati dall'organizzazione del Corpo di PM per rasserenare gli animi e fornire il giusto riconoscimento alla professionalità ed al lavoro degli agenti.


Antonella Celletti, capogruppo Lega Nord

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -