Cesena, Nervegna (PdL): "Barriere sull'E-45 nei tratti a rischio animali"

Cesena, Nervegna (PdL): "Barriere sull'E-45 nei tratti a rischio animali"

CESENA - "Sollecito l'Anas e le amministrazioni locali a chiedere barriere lungo i tratti dell'E45 più a rischio del problema dell'ingresso di animali in strada" così Antonio Nervegna Pdl. Animali che provocano incidenti o restano uccisi lungo il tratto di E45 che transita a ridosso di campi e zone boschive privi di barriere che ne impediscano l'accesso sono sempre stati un grosso problema per la viabilità e la sicurezza di quest'importante arteria viaria.

 

Antonio Nervegna consigliere regionale del Popolo della Libertà chiede all'Anas quanto prima di trovare una soluzione e sollecita le amministrazioni locali della vallata del Savio ad appoggiare la sua richiesta. "Non solo barriere fonoassorbenti servono sull'E45-dice Nervegna candidato a marzo nelle prossime elezioni regionali col Pdl-ma anche barriere che impediscano agli animali selvatici e non di entrare sulla carreggiata della strada e diventare un pericolo per gli automobilisti e per se stessi".

 

"Ma non solo gli animali selvatici rischiano spesso di finire sulla carreggiata, ma anche cani e segugi di cacciatori che durante le battute o le escursioni in tratti boschivi e campi a ridosso della strada possono liberamente accedere a questa. Un problema che diverse persone e cacciatori mi hanno lamentato e che si potrebbe risolvere con l'inserimento di barriere o anche semplici recinzioni lungo i tratti più a rischio, come quello che va dai Canili a Verghereto".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -