Cesena: neve, al lavoro da venerdì notte 50 spartineve e 5 mezzi spargisale

Cesena: neve, al lavoro da venerdì notte 50 spartineve e 5 mezzi spargisale

Cesena: neve, al lavoro da venerdì notte 50 spartineve e 5 mezzi spargisale

CESENA . Cinquanta mezzi con lame spartineve si sono messi al lavoro dall'una di venerdì notte per liberare le strade, cominciando dai viadotti e dalle direttrici principali, come la via Emilia, la via Romea, la via Dismano, il tragitto che dal Ponte Vecchio sale al tunnel e prosegue verso la zona dell'ospedale. Già poco dopo le  13 le operazioni di sgombero delle strade erano quasi ultimate.

 

Contemporaneamente hanno cominciato a girare tutti e cinque i mezzi spargisale a disposizione del Comune, con interventi mirati in prima battuta sui punti più critici (viadotti, strade in pendenza) e sulle vie principali. I cantonieri e gli addetti alla segnaletica del Comune di Cesena sono operativi da mezzanotte e hanno organizzato turni, coinvolgendo anche gli addetti che normalmente operano in ufficio, per garantire la copertura del servizio nell'arco dell'intera giornata.

 

Al lavoro anche la Protezione Civile e i volontari dell'Associazione Alpini: in mattinata una squadra è intervenuta per spargere sale e segatura su alcuni dei principali percorsi pedonali, dove non possono arrivare i mezzi meccanici. Nel pomeriggio una seconda squadra si occuperà dei sottopassi.

 

Regolarmente in servizio i mezzi del trasporto pubblico, e anche le scuole risultano regolarmente aperte. I disagi causati dalla neve non hanno provocato finora situazioni particolarmente allarmanti. La Polizia Municipale - cinque le pattuglie in servizio durante la mattinata - ha garantito assistenza ad automobilisti e camionisti in difficoltà, registrando varie uscite di strada di mezzi non dotati di gomme termiche o di catene. Finora, però, non sono stati segnalati incidenti gravi.

 

Si guarda, però, con preoccupazione all'abbassamento di temperatura previsto per le prossime ore, con il conseguente pericolo di ghiacciate. A questo scopo si rinnovano le raccomandazioni già fatte nei giorni scorsi: uscire solo in caso di necessità, guidare con estrema prudenza, se possibile montare catene o gomme da neve.

Il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alle Sicurezze Ivan Piraccini vengono costantemente aggiornati sull'andamento delle operazioni.

 

"Il Comune di Cesena era preparato ad affrontare questa emergenza- sottolineano Sindaco e Assessore - e ha messo in moto subito  tutti gli strumenti a sua disposizione. Tutti i settori coinvolti (Cantonieri, Segnaletica, Protezione Civile, Polizia Municipale) stanno compiendo un notevole sforzo per attutire le inevitabili difficoltà, accentuate anche dalla fisionomia del nostro territorio, molto grande, con ampie zone collinari e con una rete stradale di notevolissime dimensioni. Decine di operatori sono in servizio da questa notte o dalle prime ore della mattina, e sono pronti a tornare al lavoro già all'alba di domani. A tutti loro desideriamo rivolgere il più sentito ringraziamento per il senso del dovere e l'impegno dimostrato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -