Cesena, nuova sosta al Bufalini: 15-20% di posti liberi

Cesena, nuova sosta al Bufalini: 15-20% di posti liberi

Cesena, nuova sosta al Bufalini: 15-20% di posti liberi

CESENA - Bilancio positivo per il nuovo piano della sosta al Bufalini. I rilievi effettuati a due settimane dal varo della riorganizzazione - che ha portato a una rimodulazione tariffaria e all'ampliamento degli spazi dedicati a portatori di handicap e ai servizi di dialisi, donazione del sangue e ambulanze - hanno registrato la costante disponibilità di posti auto nelle aree di parcheggio dell'ospedale. "Era questo l'obiettivo che ci eravamo posti", commenta il Sindaco.

 

In particolare, nelle ore della mattina - quando l'afflusso ai servizi ospedalieri è più alto - l'offerta di posti liberi si aggira mediamente intorno al 15-20%. E' più facile lasciare l'auto in uno dei 98 stalli del nuovo parcheggio realizzato sotto la piastra servizi, ancora scarsamente utilizzato. Ma, grazie a una maggiore rotazione, in genere sono a disposizione anche 30-40 posti nelle aree ‘tradizionali'. La situazione - stando al monitoraggio del settore Mobilità del Comune - risulta ancor più soddisfacente nelle ore pomeridiane. Complessivamente migliorato anche il quadro generale, con una circolazione più ordinata e una tendenza alla diminuzione anche per la sosta abusiva.

 

"Era questo l'obiettivo che ci eravamo prefissati - commenta con soddisfazione il sindaco Paolo Lucchi - e credo che oggi tutti possano toccare con mano che con la nuova organizzazione raggiungere l'ospedale è diventato più facile. Abbiamo dimostrato che quando si decide ascoltando le esigenze e le richieste dei cittadini, e in particolare degli utenti più deboli, e ci si mette alla ricerca di soluzioni con un po' di coraggio si possono raggiungere risultati positivi per tutti. A questo proposito desidero ringraziare i cittadini e le forze politiche che nei mesi scorsi ci hanno stimolato con i loro suggerimenti e le loro proposte. E desidero rivolgere un ringraziamento particolare al personale ospedaliero, che ha dato il suo contributo dimostrando una profonda civiltà e una grande disponibilità alla collaborazione".

 

Nel frattempo, sta dando buoni risultati anche la sperimentazione del bus navetta rivolta ai dipendenti ospedalieri che scelgono di lasciare l'auto al parcheggio Montefiore. Nella prima settimana sono stati 180 a richiedere il carnet con i biglietti gratuiti per usufruire del servizio.

 

"Come avevamo già anticipato - riferisce l'assessore alla Mobilità Maura Miserocchi - proprio questa mattina la Giunta Comunale ha approvato la delibera per estendere questa promozione non solo ai dipendenti dell'Ausl, ma anche a tutti i lavoratori delle aziende che effettuano prestazioni di servizio presso l'ospedale in maniera continuativa. Nel frattempo, proseguiamo nel monitoraggio della situazione, per verificare che tutto proceda come previsto, e non è escluso che se la tendenza sarà confermata anche nelle prossime settimane si proceda ad allungare il periodo di sperimentazione del servizio di trasporto gratuito dei dipendenti dai parcheggi scambiatori all'ospedale".

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -