Cesena, nuovo affare per Trevi: 25 impianti di perforazione da 39 milioni di dollari

Cesena, nuovo affare per Trevi: 25 impianti di perforazione da 39 milioni di dollari

Cesena, nuovo affare per Trevi: 25 impianti di perforazione da 39 milioni di dollari

CESENA - Drillmec S.p.A., società del Gruppo TREVI, si è aggiudicata una nuova importante commessa per la fornitura di 25 impianti idraulici di perforazione da 75 tonnellate (serie "HH") per idrocarburi per un valore complessivo pari a circa 39 milioni di dollari; l'accordo prevede l'opzione di acquisto, riservata al cliente, di ulteriori 125 impianti idraulici. Gli impianti saranno prodotti nello stabilimento Drillmec S.p.A. di Piacenza.

 

Gli impianti sono stati commissionati dal cliente greka drilling ltd, società quotata alla Borsa di

Londra, principale operatore indipendente non convenzionale in Cina, dove gli impianti Drillmec

opereranno, nella provincia di Shanxi, per la ricerca di Gas, comprendendo CBM (Coal Bed Methane), e Shale Gas. GREKA Drilling Ltd, società innovativa nelle perforazioni, ha scelto Drillmec S.p.A., impresa con un forte focus di lungo termine sulla Ricerca e Sviluppo, per l'alto contenuto tecnologico degli impianti "HH" (Hydraulic Hoist) e la capacità di confrontarsi e rispondere ad esigenze locali, incluso la formazione in loco del personale ed un efficiente servizio post vendita.

 

Gli impianti HH consentiranno di ottenere performance operative superiori agli standard in totale

rispetto dell'ambiente e con un elevato livello di sicurezza. L'Amministratore Delegato di Drillmec, Simone Trevisani, ha così commentato: "Questo contratto ha per Drillmec un contenuto strategico rilevante. Da un lato, dimostra la competitività delle nostre tecnologie su scala globale e con un utilizzo ampio nei settori Acqua, Geotermia, Gas, CBM e Petrolio, dall'altro, consente di stabilire un rapporto di partnership con un cliente nuovo ed estremamente dinamico nel settore con importanti obiettivi di crescita nel breve periodo. La commessa permette al settore metalmeccanico del Gruppo TREVI di rafforzare ulteriormente la sua presenza in Cina, aprendo nuovi e futuri possibili scenari di sviluppo nell'area del Far East. L'aggiudicazione dei contratti provenienti da Bielorussia, Messico, Turchia, uniti a quest'ultima commessa relativa alla Cina, oltre a consolidare il portafoglio della società, testimoniano il crescente e significativo apprezzamento del marchio Drillmec nel mercato dell'Oil&Gas mondiale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -