Cesena, omicidio di Stefania. Morte per dissanguamento

Cesena, omicidio di Stefania. Morte per dissanguamento

Cesena, omicidio di Stefania. Morte per dissanguamento

CESENA - E' morta dissanguata Stefania Garattoni, la giovane di 21 anni assassinata mercoledì scorso a Cesena dall'ex compagno Luca Lorenzini. E' quanto emerge dall'autopsia svolta sabato. Il giovane ha infierito con un coltello a serramanico per tredici volte. Il colpo fatale è stato quello sferrato tra il collo e il petto. La lama avrebbe reciso l'arteria polmonare, causando così la morte per dissanguamento. Stefania è morta circa mezzora dopo l'aggressione al 'Bufalini'.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarebbe inoltre emerso che i colpi subiti all'altezza dell'orecchio e dell'occhio avevano già causato danni irreparabili. Lorenzini si trova in carcere a Forlì. Il suo avvocato, Alessandro Sintucci, ha presentato in Procura la richiesta che il 28enne possa esser assistito dalla psichiatra Grazia De Palma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -