Cesena, omicidio di Stefania. Morte per dissanguamento

Cesena, omicidio di Stefania. Morte per dissanguamento

Cesena, omicidio di Stefania. Morte per dissanguamento

CESENA - E' morta dissanguata Stefania Garattoni, la giovane di 21 anni assassinata mercoledì scorso a Cesena dall'ex compagno Luca Lorenzini. E' quanto emerge dall'autopsia svolta sabato. Il giovane ha infierito con un coltello a serramanico per tredici volte. Il colpo fatale è stato quello sferrato tra il collo e il petto. La lama avrebbe reciso l'arteria polmonare, causando così la morte per dissanguamento. Stefania è morta circa mezzora dopo l'aggressione al 'Bufalini'.

 

Sarebbe inoltre emerso che i colpi subiti all'altezza dell'orecchio e dell'occhio avevano già causato danni irreparabili. Lorenzini si trova in carcere a Forlì. Il suo avvocato, Alessandro Sintucci, ha presentato in Procura la richiesta che il 28enne possa esser assistito dalla psichiatra Grazia De Palma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -