Cesena, parcheggio piazza Caduti. Nervegna (FI): "Un ecomostro in pieno centro"

Cesena, parcheggio piazza Caduti. Nervegna (FI): "Un ecomostro in pieno centro"

CESENA - A pochi giorni dalla conferma dell'apertura del cantiere in piazza della Caduti della polizia a Cesena, per la realizzazione del grande parcheggio multipiano che sarà realizzato dalla Parcheggi spa, Antonio Nervegna consigliere regionale di Forza Italia-popolo delle libertà boccia in pieno il progetto definendolo "un ecomostro dai costi enormi e che avrà un impatto paesaggistico del tutto negativo in un'area del centro storico cesenate, a pochi passi dalla splendida Rocca Malatestiana ed a ridosso del parco del fiume Savio".

 

Nervegna, che anche in precedenza era intervenuto sulla questione anche con un'apposita interrogazione  al Consiglio regionale sull'idoneità dell'area urbanistica, ora critica con forza il via libera ai lavori.  "Innanzitutto contesto il progetto per motivi architettonici-spiega Nervegna- perché il manufatto in vetro cemento, di colore grigio e bianco, e di struttura razionalista male si uniforma all'area che presenta uno scorcio urbanistico inimitabile, con la vista dell'antica Rocca Malatestiana che verrà cancellata da via IV Novembre. Inoltre i costi di questo che ritengo sarà un ecomostro sono esorbitanti, si parla di quasi otto milioni di euro. E di certo costerà anche ai cittadini che vi vorranno parcheggiare visto, che nei giorni di mercato ambulante le tariffe toccheranno l'euro e venti centesimi l'ora ".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nervegna infine sottolinea come la struttura sia pensata proprio a ridosso di quello che è uno dei vanti dell'amministrazione Conti, il parco del fiume Savio. "Non solo per realizzare questo grande parcheggio sopraelevato, che ricordo sarà di proprietà della Parcheggi spa per 90 anni, si abbatteranno tutti gli alberi che ora sono nella piazza ma l'edificio alto ben 16 metri si affaccerà sul tratto urbano del parco del fiume Savio, parco del quale più volte il sindaco Conti e la sua giunta si sono fatti un vanto, con un impatto paesaggistico negativo innegabile e che soffocherà la visuale di chi percorre a piedi o in bicicletta il tratto di parco". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -