Cesena, pedinato per sospetto spaccio: lo trovano clandestino e lo arrestano

Cesena, pedinato per sospetto spaccio: lo trovano clandestino e lo arrestano

Cesena, pedinato per sospetto spaccio: lo trovano clandestino e lo arrestano

CESENA - Era pedinato perché ritenuto uno dei tanti spacciatori al dettaglio della zona della stazione, ed è finito in manette. L'attività è stata svolta dal commissariato di polizia di Cesena martedì sera nell'area della stazione ferroviaria. Al controllo, tuttavia, il soggetto è risultato in possesso di piccole quantità di stupefacenti, non sufficienti per l'arresto in flagranza. L'arresto è scattato comunque in quanto l'immigrato è risultato non in regola con la legge Bossi-Fini.

 

All'identificazione, infatti, è emerso che l'arrestato, un tunisino di 31 anni, era già stato condannato e aveva scontato alcuni mesi di carcere per il mancato rispetto dell'ordine di allontanamento e, dopo la pena scontata, si trovava ancora in Italia. Per questo sono scattate le manette e al clandestino è stata inflitta mercoledì mattina una condanna per direttissima ad un anno di carcere (giudice Dovesi). L'uomo è stato quindi portato in cella.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -