Cesena: per sfuggire alla Polizia cade dalla bici, preso spacciatore leccese

Cesena: per sfuggire alla Polizia cade dalla bici, preso spacciatore leccese

Cesena: per sfuggire alla Polizia cade dalla bici, preso spacciatore leccese

CESENA - E' caduto malamente dalla bici mentre stava tentando di sfuggire alla Polizia che poco prima l'aveva sorpreso cedere una dose di eroina ad un acquirente. Nei guai è finito un leccese di 36 anni, con obbligo di dimora nel comune di Cesena, già noto alle forze dell'ordine per attività di spaccio. L'arresto è stato effettuato martedì. L'individuo, che si aggirava nella zona della stazione ferroviaria, era tenuto sotto controllo da una Volante del Commissariato di Polizia.

 

Quando il 36enne ha ceduto velocemente ad un acquirente un involucro in cambio di soldi, i poliziotti si sono messi al suo inseguimento. Il leccese è salito in sella alla sua bici, una mountain-bike, per fuggire alla pattuglia, ma nella foga di far perdere le proprie tracce è incappato in una rovinosa caduta. Nonostante il colpo subito, si è rialzato provando a dileguarsi correndo. Ma è stato subito raggiunto e ammanettato. In suo possesso aveva 6 grammi di eroina e il denaro, 20 euro, appena ricevuti dall'acquirente.

 

La successiva perquisizione domiciliare, effettuata nell'albergo dove risiede, ha permesso di rinvenire e sequestrare un bilancino di processione. Mercoledì mattina è stato processato per direttissima: davanti al giudice ha patteggiato un anno di reclusione ed una sanzione di 2mila euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -