Cesena: percorso “Qualità”, l'Ausl super a pieni voti l'esame di verifica ispettiva

Cesena: percorso “Qualità”, l'Ausl super a pieni voti l'esame di verifica ispettiva

CESENA - Superata a pieni voti la verifica ispettiva esterna dell'ente di certificazione della qualità, Bureau Veritas, che ha riguardato la Direzione Strategica dell'Azienda USL di Cesena, i Direttori dei dipartimenti e degli Uffici di Staff, con il compito di dettagliare e documentare tutta l'attività svolta dall'Azienda.

 

Il giudizio complessivo rilasciato dall'Ente di Certificazione sottolinea un evidente coinvolgimento del management e la sua piena partecipazione a tutte le dinamiche dipartimentali, un'efficace comunicazione interna ed esterna, l'efficacia del sistema di monitoraggio e buona capacità di raggiungimento degli obiettivi. Non è stata rilevata alcuna criticità e nessuna non conformità, ma la verifica è stata anche  l'occasione per un confronto costruttivo sulle opportunità di miglioramento in ambito organizzativo.

 

Prima azienda sanitaria locale in tutta Italia ad aver ottenuto nel 2007 la certificazione ISO 9001 di tutte le strutture organizzative aziendali, l'Ausl di Cesena ha avviato il percorso verso la qualità nel 2001. La certificazione - ottenuta attraverso un unico sistema di gestione della qualità per l'intera azienda, realizzato con l'utilizzo di sole risorse interne, testimonia l'attenzione e l'impegno dell'azienda al miglioramento continuo delle proprie prestazioni.

 

L'attività riferita al percorso "qualità" fa parte di una modalità di lavoro ormai consolidata all'interno di tutte le articolazioni organizzative aziendali. Le verifiche dell'Ente di Certificazione Bureau Veritas avvengono ogni mese circa, in settori sempre diversi dell'Azienda; l'intera struttura quindi è continuamente sotto la "lente di ingrandimento" e ciò consente di monitorare nel tempo l'efficienza e l'efficacia dei processi aziendali e quindi dell'intero sistema.

 

"La verifica della Direzione Strategica aziendale, facendo seguito alle precedenti verifiche che hanno interessato tutte le strutture organizzative aziendali -  afferma il Dr. Enzo Pistocchi, Direttore U.O. Qualità e Accreditamento - "chiude un cerchio nella realizzazione dell'intero sistema. Si è già riaperta un'altra fase che ha visto, nel mese di marzo, la verifica del Dipartimento Emergenza, mentre ad aprile toccherà ai Dipartimenti Chirurgico e di Sanità Pubblica e così via.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La certificazione del sistema qualità" - conclude il Dr. Pistocchi - "rappresenta quindi un importante traguardo, ma anche e soprattutto un nuovo punto di partenza nell'ottica di un miglioramento continuo che vede il coinvolgimento di tutti gli operatori sanitari".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -