Cesena, pista ciclabile lungo il torrente Cesuola. Crociani (Pdl): ancora una volta presi in giro dal comune

Cesena, pista ciclabile lungo il torrente Cesuola. Crociani (Pdl): ancora una volta presi in giro dal comune

L'intervento del sindaco Paolo Lucchi nel corso dell'assemblea pubblica di lunedì non ci ha per nulla convinto della bontà del "Piano Investimenti 2011-2013" per il quartiere Cesuola. Il Consiglio di quartiere, nella seduta del 18 ottobre scorso, aveva approvato all'unanimità una lettera, indirizzata all'Assessore ai Lavori Pubblici, in cui era richiesto l'inserimento nel "Piano Investimenti" di alcune opere da noi ritenute prioritarie. All'interno del Piano però non è presente quasi nessuno di questi interventi. Infatti, mancano all'appello ad esempio la richiesta di riqualificazione della zona Osservanza, la sistemazione di Via delle scalette al Monte, la realizzazione del progetto Parco del Cesuola e l'allacciamento della frazione di Rio Eremo al depuratore.

 

Gli unici progetti, richiesti dal quartiere e inseriti nel Bilancio, riguardano il finanziamento del 2° lotto di bonifica della discarica di Rio Eremo e la realizzazione del secondo tratto della pista ciclabile lungo il percorso del Cesuola. Anche per queste opere le notizie non sono però positive. Infatti, i fondi necessari per la bonifica slitteranno ancora di due anni, mentre per quanto riguarda la pista ciclabile, il Comune prevede 230 mila euro per il 2011, che saranno utilizzati unicamente per gli espropri, mentre la realizzazione si avrà solo dopo il 2013. Dato che, di regola, passano almeno due anni tra lo stanziamento a bilancio e il completamento effettivo di un'opera pubblica, è ragionevole attendere la pista ciclabile lungo il torrente Cesuola per il 2015. Se questa proposta di bilancio sarà approvata dal Consiglio comunale, dovremo quindi attendere altri 5 anni per la realizzazione di un'opera ritenuta prioritaria da tutte le forze politiche, e sarebbe l'ennesima presa in giro per il quartiere Cesuola. A chi in questi giorni si giustifica dicendo che quest'anno i fondi per gli investimenti sono pochi, vorrei ricordare che il secondo lotto della pista ciclabile è stato iscritto per la prima volta a bilancio nel 2006, e da allora è sempre stato posticipato nonostante le promesse.

 

L'unico progetto che il quartiere non aveva affatto richiesto, ma su cui il Comune, visti anche gli stanziamenti così ravvicinati nel tempo, sembra puntare molto, riguarda il parcheggio dell'Osservanza. Sono stati stanziati circa 3 milioni di euro per la realizzazione di un parcheggio ritenuto oggi da più parti inutile, che eliminerebbe un'area verde a ridosso della città e andrebbe a gravare su una zona dove sono già previsti nuovi posti auto.

 

Alla luce di queste considerazioni il giudizio sul Bilancio 2011 non può che essere negativo, visti i ritardi e le mancanze su molte delle opere richieste da tutto il quartiere, nonché la scarsa attenzione dimostrata da un'Amministrazione comunale che - a parole - dice di essere molto attenta alla partecipazione ed al confronto.

 

Francesco Crociani

Consigliere al Quartiere Cesuola, Pdl

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -