Cesena: poliziotto morto dopo intervento, alla sbarra secondo medico

Cesena: poliziotto morto dopo intervento, alla sbarra secondo medico

Cesena: poliziotto morto dopo intervento, alla sbarra secondo medico

CESENA - E' iniziato lunedì davanti al giudice monocratico Marco Dovesi il processo a Tiziano Berselli, 54 anni, imputato per la morte per la morte dell'ispettore di Polizia del Caps di Cesena Ercole Fantini, deceduto nel marzo del 2006 dopo un intervento  all'ernia in una clinica privata di Cesena. Lo scorso settembre era stato condannato con rito abbreviato ad un anno di reclusione (pena sospesa con la condizionale) il direttore della clinica, Raffaele Bisulli.

 

L'autopsia permise di accertare che il poliziotto morì per un'emorragia massiva a livello addominale che l'avrebbe colpito dopo il distacco di un catetere emostatico. La famiglia, che si è costituita parte civile, è assista all'avvocato Nazarena Barbarossa, mentre Berselli è tutelato dall'avvocato Paola Petrella di Modena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -