Cesena, posata la prima pietra del nuovo polo scolastico di Bora

Cesena, posata la prima pietra del nuovo polo scolastico di Bora

Cesena, posata la prima pietra del nuovo polo scolastico di Bora

CESENA - Con la cerimonia di posa della prima pietra, nella mattinata di giovedì 21 aprile, alla presenza dei Sindaci di Cesena Paolo Lucchi e di Mercato Saraceno Oscar Graziani e degli Assessori ai Lavori Pubblici dei due Comuni, Maura Miserocchi e Stefano Montalti - è stato dato l'avvio ufficiale ai lavori per la costruzione del nuovo polo scolastico di Bora, che sarà realizzato grazie all'impegno congiunto dei Comuni di Mercato Saraceno e di Cesena: un investimento complessivo di 2,2 milioni di euro.

 

Dei 2 milioni e 200mila euro necessari per la realizzazione dell'intervento, infatti, 800mila euro arriveranno dal Comune di Cesena, mentre altri 245.552 euro saranno coperti da un contributo regionale; alla quota restante provvederà il Comune di Mercato Saraceno con fondi propri. La sinergia fra i due Comuni permetterà di dare risposta alle esigenze educative sia delle frazioni di Bora e Bacciolino, nel Comune di Mercato Saraceno, sia di quella di Borello, del Comune di Cesena.

 

Il nuovo plesso scolastico comprenderà sia scuola d'infanzia che nido d'infanzia: più precisamente il progetto prevede la realizzazione di 5 sezioni di scuola d'infanzia per un totale di 125 bambini (3 - 5 anni) e una sezione di micronido per un totale di 20 bambini (12 - 36 mesi).

 

L'edificio, che sviluppa per una superficie di circa 1.100 mq, si colloca in una nuova zona adiacente al percorso fluviale del Borello nei pressi di via Leopardi su un terreno di circa 6.000 mq.

 

Le forme architettoniche consentono illuminazione e ventilazione naturale all'interno delle sezioni e dei grandi ambienti per le attività libere, per garantire a livello funzionale, psicologico e ambientale il massimo confort in ogni condizione di utilizzo per tutto il periodo di fruizione della scuola.

 

L'edificio stabilisce una forte relazione con la natura circostante ed il giardino congeniato per assumere un potenziale ruolo di "aula verde", ovvero di uno spazio in grado di accogliere e stimolare attività non solo ludico-ricreative, ma anche a sfondo didattico.

 

La nuova scuola si prefigge di conciliare al meglio la vivibilità degli ambienti al fine di migliorare il benessere del bambino e rendere più efficiente la gestione delle risorse umane e del personale addetto alla formazione educativa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori, affidati alla ditta Società fra Operai Muratori Cesena, avranno una durata di 540 giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -