Cesena, premiato Roberto Macori, da 50 anni fa il mestiere di ambulante

Cesena, premiato Roberto Macori, da 50 anni fa il mestiere di ambulante

Cesena, premiato Roberto Macori, da 50 anni fa il mestiere di ambulante

CESENA - Roberto Macori, storico ambulante del mercato su area pubblica di Cesena, va in pensione. Si tratta del commerciante ambulante di più lunga attività, memoria storica del Mercato su area pubblica di piazza del Popolo. Dopo oltre cinquanta anni di professione Roberto Macori ha deciso di passare la mano, e mercoledì mattina 26 gennaio, presso il suo banco in piazza del Popolo, ha ricevuto un 'premio alla carriera'.

 

Il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, Gabriele Fantini, presidente dell'Anva-Confesercenti, e altri responsabili della Confesercenti Cesenate alla quale Macori è iscritto fin dalla sua fondazione, e Alverio Andreoli, presidente del Consorzio "Le Città, I Mercati", gli hanno consegnato premi per attestare la dedizione, la professionalità, la cordialità e la fedeltà che questo personaggio di altri tempi ha profuso nello svolgimento di un mestiere non facile. Roberto Macori gestisce il suo banco di abbigliamento dal 1956 ma l'attività era già in attività, portata avanti dai suoi genitori, fin dal 1941.

 

"Sicuramente non fu affatto facile subito dopo la guerra - ricorda Roberto Macori - quando si veniva al mercato spingendo un carretto sul quale si caricava alla meno peggio la poca merce a disposizione e dopo ore ed ore di mercato si tornava a casa con pochi spiccioli. Oggi le cose sono decisamente migliorate anche se in questo periodo il commercio non sta vivendo un momento molto felice. Ma il mercato è cambiato soprattutto nei suoi attori, nell'umanità che lo frequenta, per questo ho deciso che era arrivato il momento per ritirarsi."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Consegnandogli questo riconoscimento - dichiara Gabriele Fantini, presidente Anva- Confesercenti Cesenate - il nostro augurio è che da domani Roberto possa godersi il meritatissimo riposo. Ma siamo altresì dispiaciuti che al nostro mercato venga meno un esempio per tutti i giovani che vogliono intraprendere questa professione".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di franchina
    franchina

    anche i miei genitori erano ambulanti e mi ricordo benissimo di "roberto e la maria delle maglie"; così venivano chiamati dagli altri venditori. certo che negli anni '70 e '80 il mercato era un altro mondo. ci si conosceva tutti e tutti aiutavano gli altri. ho tanta nostalgia di quei tempi e forse per questo frequento poco le piazze dei mercati. comunque un saluto affettuoso a roberto e maria.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -