Cesena: preoccupazione per la Secante. Limite dei 50

Cesena: preoccupazione per la Secante. Limite dei 50

Cesena: preoccupazione per la Secante. Limite dei 50

CESENA - Preoccupazione per la Secante: a causa delle pessime condizioni del manto stradale e dei tempi lunghi per il ripristino, c'è il rischio che la città torni al vecchio sistema di viabilità che riporterebbe gran parte dei mezzi sulle arterie principali. Intanto sulla Secante, per diminuire il pericolo dovuto alle carreggiate dissestate, è stato istituito il limite dei 50 km/h. La Regione ha già approvato il piano per la manutenzione, ma si attendono fondi da Roma.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fino a questo momento non si potrà intervenire e non sono stati comunicati tempi certi, quindi la preoccupazione del Comune aumenta. Il nuovo limite serve a tutelare gli automobilisti viste le condizioni del manto stradale. Ora si attende.

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    al puffo: Guarda che è la Regione che indica al governo le opere prioritarie da finanziare e sono decenni che l'amministrazione di centrosinistra regionale dell'Emilia si dimentica delle opere necessaie alla Romagna.

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    e forza cooooperativeeeee che siamo tantissimi !!!

  • Avatar anonimo di unoqualunque
    unoqualunque

    non lamentatevi del limite dei 50km/h......se dovesse piovere ancora potrebbero anche mettere il limite dei 30km/h !! Poveri noi.......

  • Avatar anonimo di emanuele
    emanuele

    no, l'ho fatta oggi. si fa bene

  • Avatar anonimo di grandepuffo0
    grandepuffo0

    E ricordatevi anche che il governo berlusconi ha escluso totalmente la nostra regione dai finanziamenti per le grandi opere... destinando la gran parte dei fondi a quella cattedrale nel deserto del ponte sullo stretto!!!

  • Avatar anonimo di Martin
    Martin

    Certe cose non possono assolutamente succedere senza premeditazione. Sono delinquenti abituali come è abituale in Italia lavorare con queste modalità. fare in modo che ci sia sempre la possibilità di truffare soldi pubblici, cioè della gente che lavora e paga le tasse. Ci sono le elezioni tra poco, cari cesenati, ricordatevene al momento di mettere la croce... Actung!

  • Avatar anonimo di Unodeitanti
    Unodeitanti

    Anche se la Secante è stata fatta dall'ANAS il problema di come sono fatte le nostre strade è vergognoso. Abbiamo ancora le strade ed i ponti fatti dai Romani e noi, non solo per costruirle ci mettiamo un'eternità, ma non sappiamo nemmeno farle bene se dopo meno di un anno fanno SCHIFO. Lo stesso per la manutenzione delle strade di Cesena. Ma se c'è la garanzia di due anni anche sulla ciambella del cesso, sulle strade non la chiede nessuno? VERGOGNA

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Ma come si attendono fondi per la manutenzione? Ma la secante è stata aperta completamente al traffico solo un anno fa! Che cavolo di manutenzione ci vuole? Qui si tratta di lavori pubblici fatti coi piedi, come al solito. Il sindaco di Cesena era sempre lì nel cantiere a farsi fotografare...non s'è accorto di nulla? Eppure è Architetto.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -