Cesena: presunte molestie, si indaga sugli orari

Cesena: presunte molestie, si indaga sugli orari

Cesena: presunte molestie, si indaga sugli orari

CESENA - Continuano le indagini del pm di Forlì, Marilù Gattelli, sulle presunte molestie subite da una ragazzina di 12 anni che si stava recando a scuola. La giovane ha raccontato ai sanitari e agli agenti dell'Anticrimine di aver accettato un passaggio due ragazzi (uno dei quali lo conosceva di vista) in auto dopo aver perso l'autobus per andare a scuola. Ma le intenzioni dei due erano ben diverse: prima l'hanno fatta bere, poi le hanno chiesto di aver rapporti intimi.

 

Il racconto della giovane è stato definito coerente, ma nello stesso tempo presenta incongruenze a causa dello shock subito. Non quadrano gli orari. La studentessa è stata scaricata con violenza dalla vettura in via della Repubblica, cadendo malamente a terra e ferendosi alla caviglia, dopo essersi rifiutata ad aver rapporti intimi. Quindi ha chiamato il ‘118' che l'hanno trasportata al Pronto Soccorso, dove i medici gli hanno curato la caviglia che si era lesionata.

 

Nel mirino degli inquirenti è finito uno studente maggiorenne. Ma agli orari indicati dalla 12enne si trovava in classe. Dalla Procura filtra un certo ottimismo per la chiusura delle indagini in un tempi rapidi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -