Cesena, processo Birikkina. Altre quattro condanne

Cesena, processo Birikkina. Altre quattro condanne

Cesena, processo Birikkina. Altre quattro condanne

CESENA - Chiuso il processo di primo grado del ‘Caso Birikkina'. Ai precedenti quattro patteggiamenti il giudice di Forlì', Orazio Pescatore, ha aggiunto altre quattro condanne. Dario Stradaroli, 54 anni di Cesena (assistito dall'avvocato Giovanni Majo), considerato dall'accusa come gestore di bar e sala al Birikkina di Cesena, è stato condannato ad un anno e 6 mesi di reclusione. Due anni di reclusione per Alex Belli, nipote del gestore dei locali, Sergio Belli.

 

Difeso dall'avvocato Marco Martines, è ritenuto dall'accusa il punto di riferimento in assenza dello zio. Un anno e sei mesi di reclusione per Fabio Bertaccini, forlivese di 47 anni. Secondo la Procura era il dj che nel locale di Cesena invitata le giovani ad esibirsi sul palco durante le loro performance a luci rosse. Due anni di reclusione, invece, per l'addetto alla sicurezza del locale Marco Stambazzi, cesenaticense di 37 anni. Assolto l'argentino Alejandro Felipe Colloca, cassiere al Birikkina di Milano Marittima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -