Cesena: pronto il piano di disinfezione 2009

Cesena: pronto il piano di disinfezione 2009

CESENA - Eliminare i focolai di insetti e di microrganismi potenzialmente infettivi e le condizioni che potrebbero favorire la loro formazione. Con questi obiettivi nei giorni scorsi la Giunta Comunale di Cesena ha approvato il progetto del servizio di disinfezione e disinfestazione per l'anno 2009, per un ammontare di 216.000 euro. Il progetto prevede una serie di interventi a largo raggio, che mirano alla lotta contro la zanzara tigre, ma anche a contrastare la diffusione sul territorio comunale di zanzare comuni, delle zecche e altri microrganismi potenziali diffusori di infezioni e patologie.

 

"In primo piano - spiega il sindaco Giordano Conti - c'è soprattutto la  lotta alla zanzara tigre, sgradita compagna delle nostre estati. Sulla falsariga di quanto attuato nel 2008, per combattere la presenza di questo fastidiosissimo insetto a maggio si partirà con interventi larvicidi nelle bocche di lupo e nelle caditoie stradali che saranno ripetuti ogni tre settimane fino a ottobre. L'obiettivo è confermare i buoni risultati ottenuti quest'anno, resi possibili grazie agli interventi capillari di che hanno riguardato tutto il territorio e che sono stati intensificati intorno a tutte le strutture scolastiche, nelle aree verdi, nei cimiteri e negli altri luoghi più sensibili. Contestualmente, sono state portate avanti più di 500 ispezioni nelle aree produttive e in quelle private, per stimolare comportamenti responsabili da parte di tutti.

A questo programma si affiancherà quello contro la zanzara comune, con azioni larvicidi nei fossati e nei corsi d'acqua che saranno eseguite con cadenza settimanale da giugno a ottobre".

 

"Per avere un quadro preciso e aggiornato della diffusione delle zanzare tigre - prosegue l'assessore all'Ambiente Severino Bazzani - è stato confermato il sistema di monitoraggio già utilizzato nel 2008, basato sul controllo di 145 ovitrappole collocate in diversi punti sul territorio comunale a cura del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Ausl di Cesena, e che è in funzione e continuerà a esserlo anche nei prossimi mesi attraverso monitoraggi a campione. Interventi mirati saranno portati avanti anche contro la proliferazione delle mosche, laddove si presentano focolai di particolare intensità. Tutti gli interventi di disinfestazione privilegeranno le tecniche di lotta biologica e integrata con un ridotto impatto ambientale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -