Cesena, pubblicato il bando per il Foro Annonario: priorità al progetto architettonico

Cesena, pubblicato il bando per il Foro Annonario: priorità al progetto architettonico

Cesena, pubblicato il bando per il Foro Annonario: priorità al progetto architettonico

CESENA - E' stato pubblicato nei giorni scorsi il bando per l'affidamento, secondo le modalità del project financing, dell'intervento di ristrutturazione e riqualificazione del Foro Annonario. Si tratta dell'ultimo passaggio procedurale per approdare all'avvio dei lavori. In pratica, il progetto proposto dal promotore (il raggruppamento costituito Cons.coop, Banca di Cesena, Coop. Sviluppo Commercio e Turismo e Confartigianato di Cesena), dopo essere stato dichiarato di pubblico interesse, ora diventa oggetto di una gara.

 

Alla gara possono partecipare anche soggetti diversi, senza che il promotore abbia alcun diritto di prelazione. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per il 13 settembre 2010. Secondo quanto previsto dalla procedura di project financing, chi si aggiudicherà l'appalto si farà carico di tutte le spese di progettazione e realizzazione e, successivamente si assumerà l'onere di gestione della struttura, ottenendone in cambio i proventi per tutta la durata della concessione, che in questo caso è fissata in 38 anni.

 

Cospicua la documentazione richiesta ai partecipanti: oltre ai documenti amministrativi e all'offerta economica dovranno presentare, infatti, anche l'offerta relativa agli aspetti progettuali e gestionali, che dovrà contenere innovazioni ed eventuali migliorie rispetto al progetto preliminare presentato dal promotore.

 

E saranno proprio gli aspetti progettuali ad incidere maggiormente al momento di stilare la graduatoria delle offerte presentate: il progetto architettonico avrà un peso fino a 40 punti, il piano gestionale e l'offerta economica avranno entrambe un peso fino a 25 punti, mentre la durata dei lavori peserà per un massimo di 10 punti.

 

"Il motivo è facilmente intuibile - sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore Maura Miserocchi -. L'intervento di riqualificazione del Foro Annonario ha l'obiettivo di rivitalizzare una struttura degradata e fatiscente, strettamente connessa al Palazzo Comunale, e di rafforzare la sua funzione commerciale, fino farla diventare un magnete d'attrazione all'interno del centro storico. E' chiaro che con queste premesse la qualità del progetto di recupero assume un ruolo preminente, e ci auguriamo che le proposte che arriveranno siano all'altezza delle aspettative". Secondo la tabella di marcia fissata dal Comune, si dovrebbe arrivare all'assegnazione dell'appalto entro i primi mesi del 2011 e i lavori dovrebbero prendere il via fra l'estate e l'autunno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -